F1, la Ferrari conferma il problema ad un iniettore come causa del rallentamento di Leclerc

Pur essendo passata ormai quasi una settimana, nell’ambiente ferrarista si fatica ancora a digerire quel che è successo in Bahrain, nella seconda gara del 2019. Con Sebastian Vettel soltanto 5° dopo un’altra gara complicata, Charles Leclerc sembrava involato verso la sua prima e meritatissima vittoria, quando un problema al propulsore l’ha costretto a rallentare enormemente nell’ultimo quarto di gara, lasciando a malincuore strada alle due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, salvando il gradino più basso del podio dall’assalto di Max Verstappen solo grazie alla Safety Car.

Charles Leclerc, immortalato durante la sfortunata gara del Sakhir, dominata ma chiusa solo al 3° posto, causa problema alla power unit (foto da: twitter.com/ScuderiaFerrari)

Se nell’immediatezza della gara, e basandosi anche sui team radio tra Leclerc e il suo ingegnere di pista, Jock Clear, l’ipotesi più gettonata era quella del guaio alla MGU-H, Mattia Binotto aveva subito provato a spazzare il campo dalle illazioni, parlando di un cilindro malfunzionante. Questa diagnosi è stata alla fine confermata dalla Scuderia Ferrari, con una nota pubblicata nella giornata di oggi.

Charles Leclerc disporrà in Cina della stessa power unit impiegata nel Gran Premio del Bahrain” – si legge – “L’unità sarà regolarmente montata sulla vettura numero 16, con la quale di pilota monegasco al Sakhir si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio, dopo aver condotto la gara da protagonista fino a pochi giri dalla bandiera scacchi“.

Nei giorni successivi la gara, i tecnici e gli ingegneri della Scuderia Ferrari Mission Winnow hanno analizzato a fondo la SF90 e sono arrivati alla conclusione che a penalizzare la vettura sia stato un corto circuito interno ad una centralina di attuazione dell’iniezione motore” – continua – “Questo tipo di anomalia non si era mai presentata sulla componente in questione“.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo