F1, Horner: “I progressi della Renault potrebbero consentirci di lottare con la Mercedes”

In un ipotetico duello iridato tra Mercedes e Red Bull, un ruolo fondamentale sarebbe rivestito dalla Renault. La power unit della Casa di Viry-Chatillon, se opportunamente sviluppata, potrebbe permettere alla scuderia di Mateschitz di poter battagliare pressochè ad armi pari con il team dominatore delle ultime tre stagioni. Questo è il pensiero di Chris Horner, raggiunto da Motorsport.com.

Christian Horner, team principal della Red Bull (foto da: indianexpress.com)

In Renault stanno lavorando duramente e se dovessero ripetere il miglioramento dello scorso anno, insieme alla stabilità delle regole, allora potremmo arrivare alla convergenza delle prestazioni” – dice Horner – “Anche il telaio, che tornerà a rivestire un ruolo importante, potrà contribuire a bilanciare la situazione. Ma sono solo ipotesi, non sapendo cosa stiano facendo gli altri. Tutto quello che possiamo fare è concentrarci al massimo sul nostro lavoro, per poi occuparci degli altri una volta arrivati a Melbourne“.

Il 2016, pur partito con poche aspettative, è stato molto positivo per noi” – conclude il team principal della Red Bull – “Tutto quello che abbiamo ottenuto, le due vittorie, la pole di Monaco e i 16 podi, hanno rappresentato un grandissimo miglioramento, e ne porteremo i tanti benefici anche nel 2017, fermo restando le nuove regole, che costituiscono un punto di domanda per tutti“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo