F1 GP Toscana 2020, Libere Red Bull: Verstappen ed Albon promuovono il Mugello

Verstappen sembra l’unico, ancora una volta, capace di poter impensierire i Mercedes. Albon lo segue a ruota (ma non troppo…)

Bilancio positivo per la Red Bull al termine del venerdì del Gran Premio di Toscana, novità di questo particolare 2020 della Formula 1. Sui meravigliosi saliscendi del Mugello, Max Verstappen si è mostrato subito a suo agio e competitivo, unico a tenere il passo delle mostruose W11 Mercedes.

L’olandese, dopo il 2° tempo della mattinata, a soli 48 millesimi da Valtteri Bottas, al pomeriggio ha ottenuto il 3° tempo in configurazione qualifica (+0.246 ancora dal finlandese), mostrandosi al contempo molto solido e veloce nella simulazione di passo gara. In miglioramento Alexander Albon: 9° in PL1 (+1.189), l’anglo-thailandese è risalito fino alla 4° posizione in PL2 (+0.982), restando comunque a debita distanza dalle prestazioni del compagno di box.

Max Verstappen, durante la prima sessione di libere al Mugello (foto da: twitter.com/redbullracing)

Possiamo essere abbastanza soddisfatti di questa prima giornata al Mugello e di come si è comportata la nostra macchina” – spiega Verstappen – “Non siamo troppo lontani dalle Mercedes, il che è sicuramente positivo, e in generale il bilanciamento è buono. Si, siamo soddisfatti. Questa è una pista molto bella da affrontare al volante di una monoposto di Formula 1, con tante curve veloci. Affrontare senza problemi l’Arrabbiata 1 e 2 è un’esperienza incredibile e divertente“.

Il Mugello è un circuito che mette molto alla prova il fisico e, anche se oggi è andata bene sotto quell’aspetto, so che domenica, con 59 giri in programma e il caldo, sarà tutt’altro che facile” – aggiunge – “Questa sfida mi piace e non dovremo lamentarci, dato che ci alleniamo duramente per guidare queste macchine e dovremmo solo pensare a divertirci. Questa è il tipo di pista che preferisco, scorrevole e senza curve lente. Per quanto riguarda le gomme, devo dire che mi aspettavo peggio, ma vedremo come evolverà nel corso del weekend“.

Questo, invece, è il commento di Albon: “Abbiamo vissuto una giornata positiva e su questa pista è davvero divertentissimo guidare. È super veloce, con poco margine di errore, come visto con Lando; e questo entusiasma il pilota. È un circuito ad alta energia e la macchina, da curva 1 a curva 15, cambia completamente. Inoltre è molto fisico, soprattutto in curva 8 e 9, e lo senti tanto sul collo“.

Dal punto di vista delle prestazioni, direi che possiamo essere relativamente contenti” – continua il #23 – “Ci sono aree dove possiamo trovare ancora un po’ di equilibrio ma, visto come abbiamo sofferto a Monza, oggi è andata bene. Le gomme sembra che resistano al caldo e le soft si sono ben comportate; ma credo che domenica tutti faranno più di un pit stop“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo