F1 GP Toscana 2020 – Le dichiarazioni Red Bull: Abbiamo ottime speranze per la gara, siamo fiduciosi

Normale amministrazione, si direbbe, per le due Red bull di Albon e Verstappen, che quest’oggi hanno concluso in maniera molto positiva le sessioni di qualifiche, guadagnando il terzo ed il quarto tempo, rispettivamente con l’olandese Verstappen ed un ottimo Albon (autore di una delle sue migliori qualifiche stagionali).

Fonte: profilo Twitter Red Bull

Il feeling tra pista e vetture è stato subito eccellente, ciò ha permesso di spingere al massimo i due bolidi, passando agevolmente da sessione a sessione, sempre rimanendo a ridosso delle due “frecce nere” Mercedes che, tanto per cambiare, hanno monopolizzato le qualifiche.

Ecco una sintesi di ciò che hanno detto i due piloti Red Bull alla fine di questa giornata in pista:

MAX VERSTAPPEN: “Come squadra penso che abbiamo fatto un ottimo lavoro per tutto il weekend e sin dall’inizio la macchina era in una buona condizione.

Siamo sempre stati vicini alla Mercedes in qualifica, quindi possiamo esserne felici e anche il divario con la concorrenza dietro di noi è sempre maggiore. Ho buone speranze per la gara ed è sempre difficile prevedere se possiamo lottare per la vittoria, ma mi sento un po ‘più fiducioso rispetto ad altri fine settimana.

Abbiamo una velocità massima piuttosto soddisfacente che penso sia buona da queste parti e, anche se non sarà facile passare, almeno le ultime curve sono abbastanza larghe e lunghe, quindi puoi prendere alcune scie diverse se hai il ritmo da seguire Per quanto riguarda la strategia, trattandosi di una pista nuova, scopriremo molto durante la gara, soprattutto sulle gomme dato che le temperature della pista saranno piuttosto alte domani. Una Mercedes non è mai facile da superare ma daremo tutto quello che abbiamo e Amo questa pista quindi non vedo l’ora che arrivi la gara “.

Fonte: profilo Twitter Red Bull

ALEX ALBON: “E ‘stata una buona, ottima qualifica e guidare queste vetture su questo circuito è semplicemente incredibile. È pazzesco e ti toglie il fiato. Il quarto posto in qualifica è il migliore della mia carriera, quindi sono contento perché stiamo facendo progressi costanti. Spa andava bene, Monza andava meglio e qui finora è stato un altro passo avanti.  Stiamo migliorando costantemente e penso che senza le bandiere gialle nell’ultima manche di Q3 saremmo andati ancora più veloci. Penso che senza le bandiere gialle nell’ultima manche di Q3 saremmo andati ancora più veloci.

Durante le sessioni di prove libere mi mancava un po ‘di fiducia, ma dopo aver apportato alcune modifiche, la macchina è diventata più stabile e ho potuto iniziare a spingerla. Domani dovremo fare un buon inizio gara, sperando di avere una corsa senza troppi drammi”.

Fonte: profilo Twitter Red Bull

Entrambi i piloti sono carichi per la tanto attesa gara di domani su questo circuito di Formula 1 molto particolare e ricco di storia. Le due Mercedes in testa non spaventano, servirà tecnica e grinta, l’imperativo è solo uno: Vincere.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus