F1, GP Russia: le dichiarazioni dei piloti Red Bull

Si conclude un weekend tutto sommato positivo in casa Red Bull che sul circuito di Sochi, nel GP di Russia della Formula Uno, si porta a casa un secondo posto con Max Verstappen e un decimo con Albon, racimolando dunque punti con entrambi i piloti. L’olandese si difende dagli attacchi di Hamilton e, alla fine, riesce a conquistare la medaglia d’argento, piazzandosi dietro a Bottas, nella posizione che l’aveva visto partire in griglia:

È stata una battaglia interessante nelle prime due curve – ha dichiarato il pilota della Red Bull – ho dovuto uscire dalla chicane per evitare altri problemi. Poi c’è stata la ripartenza dopo la Safety Car, eravamo un pochino più lenti sulle medie ma con le dure eravamo più competitivi”.

C’è non poco rammarico, invece, nelle parole di Alex Albon, retrocesso di cinque posizioni in griglia di partenza e comunque capace di rientrare in zona punti:

Abbiamo fatto un grande lavoro oggi, ma ne abbiamo ricavato solo un punto. Abbiamo faticato tanto all’inizio per sorpassare e avanzare con la gomma dura, perdendo dunque un sacco di tempo. Quando siamo passati alla gomma media è andata un po’ meglio, ma abbiamo fatto quanto era nelle nostre possibilità. Nel complesso è stata una gara frustrante. Siamo stati nel traffico tutto il tempo, senza riuscire a fare alcun giro buono. Vista la penalità, dovevo solo limitare i danni. Ora sono concentrato sulla Germania, dove spero di non avere problemi”.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus