F1 GP Russia 2020 – le dichiarazioni Red Bull dopo le qualifiche: “Abbiamo raccolto più di quanto fosse possibile”

Si conclude anche oggi il capitolo di corse, con le tanto attese qualifiche di Formula 1 per il GP di Sochi, in Russia, in vista della gara di domani.

Nello specifico, le due Red Bull di Verstappen e Albon sembrano aver corso su due circuiti differenti. L’olandese si piazza in seconda posizione, nel sandwich tra le due Mercedes di Hamilton e Bottas, rispettivamente primo e terzo. Max avrà sicuramente un conto in sospeso con le due frecce nere, visto che in Italia, ad esempio, è stato costretto ad un ritiro prematuro, non potendo quindi lottare per la vittoria. Il pilota olandese ha, senza ombra di dubbio, tutte le carte in regola per provare a fare una grande gara, puntando più in alto possibile

Per quanto riguarda il suo compagno di squadra, Albon chiude con il decimo tempo, l’ultimo in zona punti, almeno per la partenza.

Ecco cosa hanno dichiarato i due piloti, subito dopo le qualifiche:

MAX VERSTAPPEN: “Il secondo posto è stato molto inaspettato e non lo dico spesso, ma penso che questo sia stato uno dei miei migliori giri di qualifica in assoluto ed è stato davvero bello. Ho faticato un po’ in Q1 e Q2 con il bilanciamento della macchina e abbiamo fatto dei piccoli miglioramenti per stabilizzare il tutto e in Q3, soprattutto nella seconda manche, hanno funzionato ed il giro è stato buono. Ovviamente vogliamo lottare per la pole e vincere ma quest’anno non è sempre possibile, quindi poter dividere le due Mercedes è molto soddisfacente e sono felice di partire in prima fila qui.

Fonte: profilo Twitter Red Bull Racing

Parto dalla parte “sporca” della griglia che fa la differenza al momento dello sprint iniziale, ma sono anche con la gomma media, il modo migliore di partire per la nostra strategia. Se possiamo fare una buona partenza, l’effetto traino è molto grande quindi chissà cosa potrà accadere in curva 2. Penso che la Mercedes abbia ancora un ritmo complessivo maggiore, quindi sarà difficile da battere ma sono contento di oggi e penso che abbiamo davvero raccolto più di quanto fosse possibile”.

ALEX ALBON: “Non sono molto sicuro di cosa sia successo con la Q3, quindi abbiamo bisogno stasera di sederci e guardare il tutto con gli ingegneri. Q1 e Q2 andavano bene e poi tutti sembravano fare un salto per la Q3 mentre noi no.  Si possono riordinare alcune cose qua e là per trovare forse un paio di decimi, ma ovviamente il divario è abbastanza consistente oggi, abbiamo del lavoro da fare.

Fonte: profilo Twitter Red Bull Racing

 Ho avvertito un po’ di spinning e credo che sia dovuto dal fatto che il vento sia cambiato dalle PL3 alle qualifiche, questo ha portato fuori strada (letteralmente) molti piloti colti alla sprovvista. Faremo le dovute analisi questa sera e domani sarà sicuramente una giornata migliore. La prima curva è lunga e potrà davvero accadere di tutto”.

Testa quindi a domani, dove sarà gara vera, senza mezze misure.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus