F1 GP Emilia Romagna 2022, Risultati Sprint Race: Verstappen precede Leclerc e Perez

L’olandese ha vinto la prima Sprint stagionale e partirà domani davanti a tutti. Il ferrarista superato al penultimo giro, Perez sul podio. Sainz 4° di rimonta

Max Verstappen ha vinto la Sprint Race di Imola e domani, in gara, partirà ancora davanti a tutti. L’olandese ha avuto la meglio su Charles Leclerc al termine di un altro duello, culminato con il sorpasso decisivo al penultimo giro. Risale Sergio Perez (3°), che sarà in seconda fila con Carlos Sainz Jr., bravo a rimontare dalla 10° alla 4° posizione a suon di sorpassi. In terza fila avremo le due McLaren di Lando Norris e Daniel Ricciardo, mentre in quarta si schiereranno l’Alfa Romeo di Valtteri Bottas e la Haas di Kevin Magnussen, ultimo a punti. Completano la top10 Fernando Alonso (Alpine) e Mick Schumacher (Haas).

Sprint assolutamente incolore per la Mercedes: George Russell partiva 11° e chiude 11°, e domani si schiererà nella stessa piazzola di partenza; ancora peggio Lewis Hamilton, 14° sotto la bandiera scacchi e preceduto anche da Yuki Tsunoda (AlphaTauri) e da Sebastian Vettel (Aston Martin). Completano la classifica della Sprint Race imolese Lance Stroll (Aston Martin), Esteban Ocon (Alpine), Pierre Gasly (AlphaTauri), Alexander Albon (Williams) e Nicholas Latifi (Williams). Out Guanyu Zhou (Alfa Romeo).

In campionato, Leclerc sale a 78, seguito da Sainz (38), Russell (37), Perez (36) e Verstappen (33). In quello Costruttori, Ferrari a quota 116, seguita a distanza dalla Red Bull (69), dalla Mercedes (65), dalla McLaren (31) e dalla Alpine (22).

Giro 20/21: Verstappen supera Leclerc e va a vincere la Sprint Race di Imola.

F1 GP EMILIA ROMAGNA 2022, CRONACA SPRINT RACE

Cielo parzialmente nuvoloso e pista asciutta per la prima delle tre Sprint Race della stagione 2022. Tutti con mescola soft, ad eccezione delle due Haas e di Latifi, equipaggiati con le medie. Allo spegnersi dei semafori, lo stacco migliore è quello di Leclerc, che supera Verstappen; l’olandese deve guardarsi da un aggressivo Norris, mentre Magnussen non ha vita facile con la mescola più dura, riuscendo però a tenere a bada Perez; Sainz guadagna due posizioni ed è 8°. La gara, però, viene neutralizzata subito: alla Piratella, Gasly e Zhou si prendono, con il cinese spedito a muro e il francese costretto a tornare ai box con l’anteriore destra seriamente danneggiata. Entra la Safety Car.

Si riparte al quinto giro e il monegasco, accelerando già tra le due della Rivazza, prova a scappar via. Mentre il gap tra i due rivali oscilla sempre tra 1.2 e 1.7 secondi, arretra inesorabilmente Magnussen, superato nell’ordine da Perez, Ricciardo e Sainz il quale, poco dopo il restart, si era già liberato di Alonso; in grosso affanno i Mercedes, fuori dalla top10. Al giro 13, intanto, lo spagnolo della Ferrari riesce a passare l’australiano della McLaren, andando all’inseguimento dell’altro pilota del team di Woking.

Davanti, intanto, Leclerc comincia ad accusare un calo prestazionale degli pneumatici (graining all’anteriore destra) e Verstappen ne approfitta per avvicinarsi, potendo usare il DRS una prima volta alla tornata 17. Max è ogni giro più vicino e il sorpasso si materializza all’alba del penultimo passaggio, con una bella manovra all’esterno della staccata del Tamburello, involandosi quindi verso il successo.

Il #16 chiude alle sue spalle, precedendo di poco un positivo Perez; bene anche Sainz, mentre le McLaren chiudono in 5° e 6° posizione, con Lando davanti a Daniel. Ottima anche la risalita di Bottas, bravo nelle ultime tornate a superare prima Alonso poi Magnussen, questi due rispettivamente 9° e 8° al traguardo. In Top10 anche Mick Schumacher, mentre il pomeriggio incolore della Mercedes si chiude con un 11° ed un 14° posto.

Ordine d’Arrivo Sprint Race Gran Premio Emilia Romagna:

11Max VerstappenRED BULL RACING RBPT2130:39.5678
216Charles LeclercFERRARI21+2.975s7
311Sergio PerezRED BULL RACING RBPT21+4.721s6
455Carlos SainzFERRARI21+17.578s5
54Lando NorrisMCLAREN MERCEDES21+24.561s4
63Daniel RicciardoMCLAREN MERCEDES21+27.740s3
777Valtteri BottasALFA ROMEO FERRARI21+28.133s2
820Kevin MagnussenHAAS FERRARI21+30.712s1
914Fernando AlonsoALPINE RENAULT21+32.278s0
1047Mick SchumacherHAAS FERRARI21+33.773s0
1163George RussellMERCEDES21+36.284s0
1222Yuki TsunodaALPHATAURI RBPT21+38.298s0
135Sebastian VettelASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES21+40.177s0
1444Lewis HamiltonMERCEDES21+41.459s0
1518Lance StrollASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES21+42.910s0
1631Esteban OconALPINE RENAULT21+43.517s0
1710Pierre GaslyALPHATAURI RBPT21+43.794s0
1823Alexander AlbonWILLIAMS MERCEDES21+48.871s0
196Nicholas LatifiWILLIAMS MERCEDES21+52.017s0
NC24Zhou GuanyuALFA ROMEO FERRARI0DNF0

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo