F1, fallite le ultime trattative. L’avventura della Manor finisce qui

Saranno purtroppo solo 20 le monoposto impegnate nel Mondiale 2017 di Formula 1. Dopo giorni febbrili, sono fallite tutte le trattative per il passaggio della Manor ai possibili acquirenti. Nella mattinata di oggi, è stato comunicato a tutti i dipendenti del team la cessazione immediata di tutte le attività.

Il logo della Manor Racing, che ha chiuso i battenti nella giornata di oggi (foto da: f1fanatic.co.uk)

Lo scorso 6 Gennaio, la Just Racing Services Ltd, la compagnia che gestiva (ormai bisogna dire così) la Manor, era entrata in amministrazione controllata, impostando quindi una deadline al 20 Gennaio per trovare degli investitori, in modo da impedirne la chiusura.

In seguito, questo termine era stato protratto a fine mese, grazie al pagamento degli stipendi di Gennaio e alla presenza di una trattativa. Purtroppo tutto si è risolto in un nulla di fatto. Nei giorni scorsi, il team aveva già subito un’emorragia di personale, con molti dipendenti che avevano sfruttato offerte da altre scuderie. Da quel che fa sapere Motorsport.com, l’ultimo reparto a cedere è stato lo staff tecnico.

Oltre agli altri problemi che ha la Formula 1, ecco già una prima, bella gatta da pelare per Liberty Media.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo