F1 Diretta Streaming Gran Premio di Ungheria 19-07-2020

Come vedere il Gran Premio di Ungheria di Formula 1 2020 in Diretta Tv e Streaming Live: Sky trasmetterà la diretta tv in esclusiva su Sky Sport F1 HD e Sky Uno a partire dalle 15:10.
Su Tv8 andrà in onda la differita alle 18:00.
E’possibile vedere il GP della Ungheria in diretta Streaming su Sky Go e Now Tv.

A 7 giorni di distanza dal Gran Premio di Stiria vinto da Lewis Hamilton il circus della Formula 1 si trasferisce nella vicina Ungheria per il 3° Gran Premio di fila che si correrà domenica 19 luglio alle ore 15:10 terza gara del Mondiale di F1 2020.

Il Gran Premio di Ungheria sarà trasmesso in diretta tv in esclusiva sulla piattaforma Sky domenica 12 luglio a partire dalle ore 15:10 sui canali Sky Sport F1 numero 207 e su Sky Sport Uno al canale 201.

Il GP d’Ungheria si corre come di consueto all’Hungaroring situato a Mogyoròd a 20 km a sud-est di Budapest. L’anno scorso fu Lewis Hamilton a vincere la gara davanti a Max Verstappen che era partito in pole-position e ad un grande Sebastian Vettel.

Questo circuito è stato da sempre favorevole alle Ferrari che sono sempre state veloci e competitive e hanno ottenuto 7 vittorie. Proprio Sebastian Vettel ha vinto all’Hungaroring con la Ferrari nel 2015 e 2017.

Quest’anno però le previsioni per la vittoria del Gran Premio di Ungheria sono decisamente meno rosee per la Ferrari, apparsa in seria difficoltà dopo i primi due Gran Premi della stagione.

La Rossa è alla ricerca di riscatto dopo il ritiro al primo giro nel Gran Premio di Stiria dello scorso week-end causato dal contatto tra Leclerc e Vettel.

I favori del pronostico sono tutti per il campione del mondo in carica Lewis Hamilton che con la sua Mercedes ha vinto le ultime due edizioni del Gran Premio d’Ungheria. Hamilton arriva a Budapest fresco del suo trionfo in Austria, dimostrando una W11 ancora più sensazionale dello scorso anno.
Nelle qualifiche di ieri Hamilton ha fatto la pole position e accanto a lui avrà il compagno di squadra Valtteri Bottas leader della classifica iridata grazie alla vittoria nel 1° GP d’Austria ed il 2° posto il week end scorso.

Come vedere il Gran Premio di Ungheria di F1 in Diretta Tv e Streaming Live:

Elenco Canali: Sky Sport F1 HD e  Rai 1 (Diretta Tv);  Sky Go, Nowtv e Raiplay (Streaming)

Diretta Tv sul Satellite:
In pay tv e per gli Abbonati su Sky Sport F1 HD.
Il Gran Premio di Ungheria  di Formula 1 dalle ore 15:10 di domenica 19 Luglio sarà trasmesso in diretta Tv su Sky Sport Uno canale 201 e Sky Sport F1 (canale 207).

La telecronaca su Sky Sport è come sempre di Carlo Vanzini affiancato dal commento tecnico di Marc Gené e Roberto Chinchero.
Inviati al paddock Federica Masolin, Jacques Villeneuve e Davide Valsecchi.
L’inviata ai box è Mara Sangiorgio che raccoglierà le dichiarazioni dei piloti prima e dopo la gara.

Differita sul Digitale terrestre:

TV8 trasmetterà la differita in chiaro il Gran Premio di Ungheria di F1 a partire dalle ore 18:00 di domenica.

Cronaca Diretta Live:

Su Stadiosport è possibile seguire la Cronaca Diretta Live del Gran Premio di Ungheria con aggiornamenti in tempo reale.

DIRETTA STREAMING GP DI UNGHERIA:

Gli abbonati a Sky Sport grazie al servizio Sky Go possono guardare il Gran Premio di Ungheria in diretta streaming live su Pc, smartphone e tablet.

Inoltre grazie al servizio Now-tv è possibile acquistare la visione dell’evento del Gran Premio di Ungheria di Formula 1 .

DIRETTA TV ESTERE:

Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diverse emittenti svizzere, tedesche e austriache quali La2, RSI, RTL e ORF che hanno acquistato i diritti tv per il mondiale di Formula 1 e trasmettono sia in diretta tv che in diretta streaming il GP di Ungheria di F1.

Griglia di Partenza Gran Premio di Ungheria 2020:

1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:14.907 1:14.261 1:13.447 22
2 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:15.474 1:14.530 1:13.554 20

3 18 Lance Stroll RACING POINT BWT MERCEDES 1:14.895 1:15.176 1:14.377 22
4 11 Sergio Perez RACING POINT BWT MERCEDES 1:14.681 1:15.394 1:14.545 22

5 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:15.455 1:15.131 1:14.774 20
6 16 Charles Leclerc FERRARI 1:15.793 1:15.006 1:14.817 20

7 33 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 1:15.495 1:14.976 1:14.849 21
8 4 Lando Norris MCLAREN RENAULT 1:15.444 1:15.085 1:14.966 20

9 55 Carlos Sainz MCLAREN RENAULT 1:15.281 1:15.267 1:15.027 21
10 10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 1:15.767 1:15.508 14

11 3 Daniel Ricciardo RENAULT 1:15.848 1:15.661 14
12 63 George Russell WILLIAMS MERCEDES 1:15.585 1:15.698 14

13 23 Alexander Albon RED BULL RACING HONDA 1:15.722 1:15.715 16
14 31 Esteban Ocon RENAULT 1:15.719 1:15.742 14

15 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:16.105 1:16.544 14
16 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:16.152 9

17 26 Daniil Kvyat ALPHATAURI HONDA 1:16.204 9
18 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:16.407 8

19 99 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:16.506 12
20 7 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:16.614 12

Caratteristiche circuito Hungaroring, GP Ungheria 2020

Il circuito dell’Hungaroring. Fonte: Twitter

Nome: Hungaroring

Luogo: Mogyoròd, Ungheria

Lunghezza Circuito: 4,381 km

Distanza gara: 70 Giri ( 306,630 km)

Numero di curve: 14 (8 a destra e 6 a sinistra)

Senso di marcia: orario

Situato nella periferia nord-est di Budapest, a 20 km dal centro in località Mogyoròd, il circuito dell’Hungaroring vede la luce con l’inaugurazione del 1986, ospitando nello stesso anno la prima edizione del Gran Premio d’Ungheria valevole per il Mondiale. Un evento ‘storico’, essendo la prima gara iridata organizzata in un paese del blocco sovietico, al di là della ‘Cortina di Ferro’. Tracciato lento, stretto, tortuoso e “sporco”, a causa dello scarso utilizzo nel corso dell’anno, questa pista non ha subito rilevanti modifiche nel corso della sua storia. La prima, rispetto al disegno originario, risale al 1989, quando viene eliminata la chicane posta tra le attuali curve 3 e 4, che andava a rallentare la velocità media sul giro. La seconda e più importante la si è avuta nel 2003, quando il rettilineo di partenza/arrivo è stato allungato di 200 metri, rendendo la prima curva una svolta a destra più secca, con una frenata più decisa. Inoltre, è stato allungato anche il rettilineo all’inizio del quale è posto il T2, spostando più avanti la curva 12. Ciò ha portato la lunghezza della pista agli attuali 4.381 metri, per 14 curve totali (8 a destra e 6 a sinistra).

L’Hungaroring si snoda fra 14 curve, di cui otto a destra e 6 a sinistra ed è particolarmente importante per la Formula 1, per la quale è stato appositamente creato nel 1986. Il primo Gran Premio d’Ungheria è stato inoltre un evento storico anche per motivi che esulano quelli meramente sportivi. In quegli anni, infatti, c’era la “Cortina di Ferro” e la Formula 1 portò per la prima volta un evento sportivo “aldilà” di questa cortina, nel blocco sovietico, dando quello che ad oggi possiamo interpretare un segnale di distensione.

Il pilota più veloce ad effettuare questo giro è stato Max Verstappen, il quale con la sua RB15 ha effettuato il giro record di 1’17″103.

Il layout del circuito dell’Hungaroring di Budapest (foto da: pinterest.com)

Andiamo a percorrere un giro del tracciato ungherese. Dopo la prima curva a destra, un breve allungo porta in curva 2, tornante a sinistra in discesa, seguito subito da una piega a destra dopo il quale c’è un tratto rettilineo in salita, che culmina con la difficile curva 4, piega a sinistra a 90° che spesso porta i piloti a finire oltre il limite della pista. Subito dopo, i piloti affrontano un lunghissimo curvone a destra (curva 5) e, dopo un altro breve allungo, ecco la chicane 6-7 (destra-sinistra). Inizia, quindi, un tratto sinuoso caratterizzato da curve in appoggio da raccordare in successione (da curva 8 a curva 11, sinistra-destra-sinistra-destra), dopo il quale si affronta un terzo breve rettilineo, stavolta in discesa, al termine del quale è posta curva 12 (a destra a 90°). Entriamo infine nell’ultimo tratto, caratterizzato da due lunghi tornanti, il primo a sinistra e il secondo a destra, superati i quali, i piloti si ritrovano sul rettilineo dei box.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.