F1 2017 GP Russia Libere, Ricciardo: “Impossibile giocarcela con Ferrari e Mercedes”

Libere molto difficili in casa Red Bull, con una RB13 apparsa davvero indietro rispetto a Ferrari e Mercedes. Max Verstappen e Daniel Ricciardo hanno occupato rispettivamente la 5° e la 6° posizione, rimediando distacchi decisamente elevati dalla vetta (ovvero +1.420 l’olandese e +1.790 l’italo-australiano). Verstappen, tra l’altro, ha potuto girare di meno in FP2 a causa di un problema di pressione del carburante.

Daniel Ricciardo al volante della RB13, durante le libere di oggi a Sochi (foto da: facebook.com/redbullracing)

Daniel Ricciardo, dal canto suo, non fa drammi, sottolineando come a Milton Keynes si aspettassero una situazione così difficile a Sochi, in attesa di tempi migliori, soprattutto a partire da Barcellona. “Non ci aspettavamo di più da questo weekend. Oggi pomeriggio mi sono trovato a mio agio con le supersoft, ma poi con le ultrasoft abbiamo fatto fatica e dobbiamo capire perché” – spiega il pilota Red Bull – “Siamo un po’ in difficoltà e stamattina Max ha provato anche qualcosa di diverso a livello di aerodinamica. Spero però che domani le cose possano andare meglio e che a Barcellona riusciremo a fare un salto avanti“.

Sulle possibilità di poter battagliare con le prime due, Ricciardo se la cava con una battuta: “Possiamo giocarcela con loro forse solo a calcio, ma in pista non credo. La Ferrari oggi pomeriggio mi è sembrata davvero molto forte“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo