Europa League, probabili formazioni Wolverhampton-Torino

Dopo la sconfitta per 2-3 maturata all’andata, il Torino di Walter Mazzarri è chiamato ad una vera e propria impresa in casa del Wolverhampton per provare ad accedere alla fase a gironi dellEuropa League.

Sarà una sfida difficilissima per i granata che non partono certo con i favori del pronostico visto il risultato negativo maturato appena una settimana fa in terra italiana.

Mazzarri arriva in Inghilterra con una rosa decimata che sarà priva di Ansaldi, Iago Falque, Bonifazi e Nkoulou con quest’ultimo che sembra ormai destinato a lasciare Torino prima di domenica.

Scelte quindi obbligate per il tecnico granata che avrà dalla sua, come unica nota positiva, il fatto di aver esordito in Serie A con una bella vittoria contro il Sassuolo. 

Dall’altro lato c’è però un Wolverhampton che nelle prime partite di Premier League quest’anno non ha ancora perso, conquistando 3 pareggi in altrettante partite di cui uno in trasferta contro il Manchester United

Al Molineux Stadium poi, i Wolves hanno subito solo un gol nelle prime due partite disputate contro Leicester e Burnley e l’anno scorso molte big vi hanno lasciato punti pesanti. Questi dati certificano quindi come tra le mura amiche gli uomini di Espirito Santo siano un avversario molto difficile da battere.

Playoff Europa League
 

Europa League, probabili formazioni Wolverhampton-Torino

Per quanto riguarda le scelte dei due tecnici, è probabile che il tecnico portoghese degli inglesi opti per il suo classico e ormai collaudatissimo 3-5-2. Gli 11 del Wolverhampton dovrebbero quindi essere i seguenti: Rui Patricio in porta con, davanti a lui, Coady, VallejoBoly. Centrocampo a 5 con A. Traoré, Joao Moutinho, Dendoncker,  Ruben Neves e Vinagre. In attacco la coppia formata da Jota e Jimenez.

Mazzari invece dovrebbe optare per il 3-4-3 i cui interpreti dovrebbero essere i seguenti: Sirigu in porta con, a fargli da scudo, Izzo, Bremer e Djidji. Centrocampo a 4 con De Silvestri, Baselli, Meitè ed Aina. In attacco il tridente formato da Zaza, Belotti e Berenguer.

Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Coady, Vallejo, Boly; A. Traoré, Joao Moutinho, Dendoncker, Ruben Neves, Vinagre; Diogo Jota, R. Jimenez

Torino (3-4-3):  Sirigu; Izzo, Bremer, Djidji; De Silvestri,  Baselli, Meité, Aina; Zaza, Belotti, Berenguer

 

 

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi