Europa League, aspettando Celta Vigo-Shakhtar Donetsk: il profilo di Pione Sisto

Il suo nome forse a molti non dirà nulla. In realtà Pione Sisto è ormai quasi un veterano dell’Europa League. E, con l’approdo nella scorsa estate al Celta Vigo, sta pian piano facendosi notare davanti ai grandi palcoscenici del calcio spagnolo. Tenendo sempre a mente la sua data di nascita: 4 febbraio 1995. Giocatori della sua età con lo stesso curriculum non se ne trovano tanti.

L’esterno destro di Uganda quest’anno ha già collezionato 15 presenze e due gol nella Liga, oltre a cinque apparizioni su sei proprio in Europa League. Lì dove, con la maglia del Midtjylland (con cui ha giocato per quattro stagioni), ha già messo a referto otto centri, disputando anche sei partite in Champions League. Insomma, un serbatoio di esperienza piuttosto considerevole, a dispetto degli appena 22 anni da compiere a breve.

E’ certamente tra le frecce più pregiate a disposizione del tecnico Berizzo. E lo sa bene anche Paulo Fonseca, che con il suo Shakhtar Donetsk affronterà ai sedicesimi di finale proprio la squadra iberica. Con un biglietto da visita spaventoso: nella fase a gironi, 18 punti in 6 gare, 21 gol fatti e solo 5 subìti. Basterà la classe di Sisto per passare il turno?