Esclusiva – Inter, contratti e prestiti in scadenza nel 2020: riscatti Barella, Sensi, Biraghi e Young, dubbio Moses, addio Sanchez

Secondo alcune indiscrezioni raccolte in esclusiva da Stadiosport.it, l’Inter sta lavorando sui contratti in scadenza nel 2020 e sui prestiti e sui prestiti con diritto di riscatto: solo uno tra Padelli e Berni rinnoverà il contratto, mentre sono praticamente certi gli addii di Alexis Sanchez e Borja Valero, così come i riscatti di Barella, Sensi, Biraghi e Ashley Young, ancora in dubbio il futuro di Moses 

Panoramica interna di San Siro

Lo stop del calcio giocato può diventare l’occasione per valutare le singole situazioni della propria rosa. Questo deve essere l’aspetto positivo per l’Inter, costretta a fermarsi a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al pericolo di diffusione del contagio del Coronavirus, al secolo Covid-19

Sicuramente, altro aspetto positivo di tutta questa vicenda, è la proroga che la FIFA ha approvato per i contratti in scadenza e i prestiti, così come i prestiti con diritto di riscatto, in scadenza il 30 giugno 2020, che varranno fino al termine effettivo della stagione calcistica 2019-2020. 

Questo, insieme allo spostamento della sessione estiva di calciomercato, che inizierà solo alla fine effettiva della stagione calcistica, garantirà all’Inter più tempo per vagliare il futuro dei tantissimi giocatori della propria rosa il cui contratto, per un motivo o per un altro scadrà nel 2020. 

Ma facciamo prima un riepilogo. 

Ecco i giocatori dell’Inter con il contratto in scadenza al termine della stagione 2019-2020: 

  • Daniele Padelli 
  • Tommaso Berni 
  • Borja Valero 

Ecco i giocatori attualmente all’Inter con la formula del prestito con diritto di riscatto o in prestito secco:

  • Nicolò Barella
  • Stefano Sensi 
  • Victor Moses 
  • Cristiano Biraghi 
  • Ashley Young 
  • Alexis Sanchez 

Secondo alcune indiscrezioni raccolte in esclusiva da Stadiosport.it negli ambienti nerazzurri, la situazione dei giocatori in scadenza di contratto nel 2020 è già ben chiara per il ds Piero Ausilio e il dg Beppe Marotta.

Infatti, i dirigenti nerazzurri hanno già deciso di non rinnovare il contratto di Borja Valero e di prolungare il contratto solo ad uno tra Tommaso Berni e Daniele Padelli, visto che l’anno prossimo il vice Samir Handanovic sarà Ionit Radu

Diversa, invece, la situazione dei tantissimi giocatori attualmente in prestito o in prestito con diritto di riscatto. 

Sono praticamente certi i riscatti di Nicolò Barella dal Cagliari per 25 milioni di euro e Stefano Sensi dal Sassuolo per 20 milioni di euro, visto che la scorsa estate l’Inter aveva usato questa formula per mascherare gli acquisti a titolo definitivo e, soprattutto, per dilatare i pagamenti a più rate possibili.

Inoltre, sicuramente verrà esercitata l’opzione di rinnovo per un’altra stagione presente nel contratto di Ashley Young, visto che è un titolarissimo di Antonio Conte, così come sarà riscattato dalla Fiorentina per 12 milioni di euro anche Cristiano Biraghi, che sta dimostrando tutto il proprio valore ed è un profilo perfetto anche per le liste Serie A e UEFA, in quanto nato e cresciuto nel settore giovanile nerazzurro. 

Qualche dubbio, invece, per quanto riguarda la situazione di Victor Moses, il cui riscatto dal Chelsea è fissato a 12 milioni di euro, visto che già a gennaio era considerato solo un’alternativa e non una prima scelta, per cui è probabile che l’Inter proverà prima ad acquistare qualcun altro nel suo ruolo e solo poi ripiegare sul nigeriano. 

Infine, non ci sono dubbi sul futuro di Alexis Sanchez, che tornerà al Manchester United al termine del suo prestito e, a quanto pare, i nerazzurri non hanno nemmeno intenzione di risedersi al tavolo delle trattative per un’ulteriore operazione successiva a diverse condizioni, come dimostra la decisione da parte del cileno di non accettare le riduzioni dello stipendio imposte dalla società dopo l’accordo in Lega

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia