Emergenza Coronavirus, verso ripresa Serie A il 20 maggio: convocazioni calciatori dopo Pasqua e quarantena

L’idea di riprendere il 20 maggio la Serie A consentirebbe di portarla a termine il 2 luglio. Un vero e proprio tour de force, che prevede 124 gare in 44 giorni. Champions League ed Europa League nei mesi estivi. Ecco l’ipotesi

Lo sport internazionale è fortemente condizionato dall’emergenza legata al Coronavirus e i vertici del calcio italiano studiano la miglior soluzione per poter portare a termine la stagione in corso. Secondo le ultime indiscrezioni, la ripartenza della Serie A sarebbe stata ipotizzata per il 20 maggio.

L’obiettivo, come annunciato più volte dagli addetti ai lavori, è quello di portare a conclusione i campionati, comprese le coppe europee. Nel prossimo anno ci saranno gli Europei e le Olimpiadi e la cosa ideale, come affermato anche da Gravina, è quella di non rovinare due stagioni. In questo senso, sarebbe una svolta decisiva fissare una data per il ritorno in campo, virus permettendo. L’ultima assemblea della lega, infatti, ha stabilito che si potrà tornare a giocare solo quando le condizioni sanitarie lo consentiranno.

Quella del 20 maggio sarebbe quindi la data più vicina fin qui ipotizzata. In questo modo, i calciatori potrebbero essere convocati dalle squadre subito dopo Pasqua, così da avere 3 o 4 settimane di preparazione atletica. Va considerato, però, che i giocatori che si trovano attualmente all’estero dovranno affrontare al loro rientro i consueti 14 giorni di isolamento. Questo significa che nel caso di una ripresa degli allenamenti dopo le festività, loro non potranno partecipare.

Ovviamente, il calendario sarebbe fitto di impegni e le squadre dovranno sfidarsi ogni 3 giorni, per un totale di 124 gare in 44 giorni, in modo da arrivare all’ultima giornata prevista per il 2 luglio. In questo senso, la UEFA è entrata in soccorso, stabilendo che la Champions League ed Europa League potranno essere giocate anche nei mesi estivi, dando priorità assoluta ai tornei nazionali.

Ecco l’ipotesi del calendario di Serie A:

  • 20 maggio – recuperi 25ª giornata
  • 23-24 maggio – 27ª giornata
  • 27-28 maggio – 28ª giornata
  • 30-31 maggio – 29ª giornata
  • 3-4 giugno – 30ª giornata
  • 6-7 giugno – 31ª giornata
  • 10-11 giugno – 32ª giornata
  • 13-14 giugno – 33ª giornata
  • 17-18 giugno – 34ª giornata
  • 20-21 giugno – 35ª giornata
  • 24-25 giugno – 36ª giornata
  • 27-28 giugno – 37ª giornata
  • 1-2 luglio – 38ª giornata