Emergenza Coronavirus, FIGC: stop Serie A e B confermato fino al 3/4, decisione definitiva il 23/3

Si è da poco conclusa la riunione straordinaria del Consiglio federale. Fisicamente presenti Gravina, presidente della Lega, Claudio Lotito presidente della Lazio, Francesco Ghirelli presidente della Lega Pro.

Gravina in un’immagine dal suo profilo ufficiale Twitter. Fonte: Twitter Gravina

Tutti gli altri erano in collegamento in Conference Call, Balata per la Lega B, Baumgartner e Lo Monaco gli atri due della Lega Pro, Alla fine dell’incontro non c’è stata alcuna conferenza stampa, ma solo un comunicato della Lega e il video con le dichiarazioni di Gravina.

In pratica non sono emersi particolari rilevanti dall’incontro durato pressapoco due ore tra i massimi dirigenti del calcio italiano.

E’ emersa la necessità di prendere tempo, valutare altri 13 giorni per poter prendere una decisione nell’interesse di tutti, a salaguardia dello sport italiano ed europeo.

Ricordiamo come nella prossima estate, in particolare dal 12 giugno, dovrebbe prendere il via l’Europeo itinerante 2020. La prima sfida da disputare sarà all’Olimpico di Roma e riguarderà gli azzurri.

Si è voluto prendere tempo, dare la possibilità ai presidenti di Lega di poter scegliere con calma su varie opzioni sul tavolo.

Non ci sono ordini di priorità, ma solo ipotesi che devono essere vagliate attentamente.

Se l’emergenza dovesse proseguire ci sarebbe la non assegnazione del titolo di Campione d’italia e la comunicazione alla UEFA delle squadre qualificate alle coppe europee.

Un’altra riguarda la classifica maturata al momento dell’interruzione, quindi la terza soluzione sarebbe quella di far disputare i playoff per il titolo di Campione d’Italia e playout per le retrocessioni in Serie B.

Questioni che dovranno essere approfondite nell’appuntamento fissato per il 23 marzo prossimo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega