Emergenza Coronavirus: il Canada rinuncia alle Olimpiadi Tokyo 2020

I comitati olimpico e paralimpico canadesi ha annunciato con un comunicato ufficiale che non manderà le sue squadre in Giappone qualora venissero confermati i Giochi Olimpici per la prossima estate.

Dopo aver fatto rinviare Europei di calcio, l’emergenza Coronavirus è vicina a far sospendere anche le Olimpiadi di Tokyo 2020 previste per il prossimo Luglio. Nella giornata di ieri, il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) si è preso quattro settimane per riflettere, ma la decisione di sospendere tutto appare inevitabile.

In Giappone la situazione è sotto controllo e si contano solo più di 800 contagi, ma per alcune federazioni sarebbe un rischio troppo grande disputare i Giochi Olimpici la prossima estate. Tra queste ci sono Italia, Spagna Germania, mentre gli USA hanno invitato ufficialmente il CIO a posticipare tutto.

Presa di posizione, invece, abbastanza netta del Canada, con i comitati olimpico e paralimpico che hanno deciso di rinunciare alle Olimpiadi qualora si disputassero quest’anno. I due comitati chiedono il posticipo di un anno delle Olimpiadi e non vi prenderanno parte neanche se si disputeranno ad Ottobre.

L’intenzione del CIO, infatti, sarebbe proprio quella di spostare le Olimpiadi ad Ottobre, ma per il Canada bisogna aspettare almeno un anno per disputarle in totale sicurezza. Anche il governo canadese ha appoggiato la scelta dei due comitati, così come le organizzazioni sportive del paese

A dar manforte al Canada ci ha pensato anche l’Australia che ha chiesto anch’essa il rinvio di Tokyo 2020. Netta la presa di posizione del Comitato Olimpico Australiano (Aoc) che ha anche chiesto ai propri atleti di prepararsi per “Tokyo 2021”, ritenendo la salute prioritaria in questo momento.

Il Comitato Olimpico Internazionale, così come il Giappone, non vorrebbero mollare, ma ogni giorno i paesi contrari a disputare le Olimpiadi aumentano. La sensazione è che a metà Aprile, il CIO sarà costretto ad annunciare il posticipo dei Giochi Olimpici.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei