Emergenza Coronavirus, Bundesliga: i top club istituiscono fondo da 20 milioni per aiutare le piccole

I top club della Bundesliga hanno deciso di istituire un fondo da 20 milioni di euro per aiutare le piccole squadre del campionato in questo periodo di emergenza.

L’emergenza Coronavirus sta danneggiando gravemente non solo il calcio italiano, ma anche quello europeo. Nel nostro continente i top campionati sono tutti fermi e molti club stanno subendo molti danni a livello economico. Per far fronte a questa situazione, in Bundesliga è stato deciso dai top club di dare un aiuto alle piccole squadre.

Le grandi squadre tedesche hanno infatti istituito un fondo da 20 milioni di euro per le piccole realtà. I club in questione sono quattro e sono Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Bayer Leverkusen e Lipsia.

I soldi messi a disposizione da queste quattro squadre saranno gestiti direttamente dalla federazione tedesca che poi deciderà a chi darli in un secondo momento. Questo fondo non sarà utile solo ai club meno forti di prima divisione, ma anche a quelli della seconda divisione.

Secondo quanto rivelato dalla Bild, l’operazione di soccorso sulla quale hanno lavorato i top club in una settimana dovrebbe prevedere diversi punti. Il fondo è nato grazie alla solidarietà delle grandi squadre che hanno deciso di rinunciare ai 12,5 milioni di euro che gli spetterebbero dalla ripartizione dei diritti tv.

A questi soldi si aggiungerebbero altri 7,5 milioni di euro versati direttamente dalle grandi società tedesca per un totale di 20 milioni. Un bel gesto da parte dei top club della Germania che fanno la loro parte per il bene del calcio tedesco.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei