Emergenza Coronavirus, arriva la smentita: Ronaldo non trasformerà i suoi hotel in ospedali

Fonti vicine a Cristiano Ronaldo hanno smentito la notizia circolata nella giornata di ieri secondo la quale il fuoriclasse portoghese avrebbe avuto intenzione di trasformare i suoi hotel in ospedali.

Cristiano Ronaldo non trasformerà i suoi hotel in ospedali in Portogallo, né pagherà le spese mediche di nessuno. Il fuoriclasse portoghese, tramite le sue fonti, ha fatto sapere che la notizia circolata nella serata di sabato è infondata.

La notizia della trasformazione degli hotel di CR7 in ospedali era stata ripresa dal quotidiano spagnolo MARCA, ma stando a quanto scritto in una nota dall’ANSA, tutto è nato dalle parole travisate di una presidentessa Onlus, Paula Carvalho.

Ad accertare l’infondatezza della notizia è stato il giornale portoghese O Observador che si è messo in contatto con fonti vicine a CR7 che hanno smentito categoricamente la notizia. La presidentessa Carvalho ha poi voluto scusarsi, affermando di essere stata tratta in inganno da un’altra persona.

Inoltre, la notizia è stata ingigantita anche perché Edgar Caires, ex marito di Elma Aveiro, una delle sorelle del fuoriclasse della Juventus, l’aveva ripostata su Instagram dal sito Area Desportiva. Un grande misunderstanding che ha ingannato anche MARCA che aveva subito annunciato la cosa.

Nella giornata di ieri è arrivato poi la smentita con il quotidiano spagnolo che ha rimosso la notizia dal proprio sito web ed il tweet dal suo profilo ufficiale. L’unica cosa certa su Cristiano Ronaldo, scrive l’ANSA, è che il fuoriclasse portoghese sta continua la propria quarantena in famiglia nella megavilla che possiede sull’isola di Madeira.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei