È fatta: Ferrero cede la Sampdoria a Vialli per 120 milioni

Dopo mesi e mesi di trattativa, la cessione della Sampdoria è molto vicina. Attraverso un comunicato diffuso da Ansa, il presidente blucerchiato Massimo Ferrero e l’ ex calciatore Gianluca Vialli, rappresentante del consorzio CalcioInvest, LLC, hanno reso nota l’ ormai imminente chiusura dell’affare, prevista per il mese di settembre. Nonostante le cifre siano ancora tutte da definire, si va verso l”esborso di circa 120 milioni di euro.

“Holding Max srl, il veicolo di investimento della famiglia Ferrero ha firmato una lettera di intenti con il consorzio CalcioInvest, LLC in relazione all’acquisto di U.C. Sampdoria spa, prestigioso club di serie A. Ai sensi della lettera di intenti è stata concessa in questa fase a CalcioInvest, LCC l’esclusiva per la prosecuzione della trattativa sino al mese di settembre”. Questa la nota attraverso cui la maggior agenzia d’informazione italiana ha sancito l’ avvio di una trattativa riservata tra le due parti in questione.

Il passaggio di proprietà del club conferirà all’ ex attaccante azzurro pieni poteri gestionali e la carica di presidente. Tuttavia, prima dovranno essere “smarcati i punti ancora non definiti, nonché negoziati e convenuti i testi contrattuali definitivi”. Una volta risolte le ultime questioni, anche i due investitori Knaster e Dinan diventeranno parte integrante della società.