Duarte e Ibrahimovic positivi al Covid-19

Nella giornata di ieri Leo Duarte era stato trovato positivo al Covid-19 e messo in quarantena. I tamponi effettuati in seguito non avevano rilevato positivi, ma il secondo giro sì: l’unico positivo è Zlatan Ibrahimovic.

E’ un problema grave per i rossoneri, che stasera dovranno affrontare il Bodo/Glimt senza il loro miglior giocatore. Ma sempre meglio di dover rinviare il match in caso di troppi giocatori positivi, come ha rischiato il Besiktas.

Fonte: twitter.com/Ibra_official/

Questa sera, dunque, spazio in avanti al giovane Lorenzo Colombo. Tante le domande da porsi a questo punto: perché il Milan si è infossato con la Fiorentina per Milenkovic e Chiesa anziché bloccare giocatori più abbordabili? Si sa come ragiona Rocco Commisso, sarebbe stato meglio lasciarlo ai suoi tariffari.

Serve un centravanti, oltre a terzino destro e difensore centrale ed esterno destro. Perché non prenderlo? Colombo può essere utile, ma rischia di bruciarsi. Idem Daniel Maldini, che è giovane e con un nome pesantissimo.

In attacco, dunque, uomini contati (eufemismo): Ibrahimovic salterà certamente anche Crotone ed eventuale playoff di Europa League, Rebic è al momento utilizzabile sono il campionato dovendo scontare altri due turni di stop in Europa e, infine, Leao è a sua volta reduce dalla quarantena. Basteranno Colombo e Maldini?

Ecco il tweet di Zaltan Ibrahimovic sul suo profilo ufficiale dove specifica che non ha alcun sintomo e ci scherza su dicendo che il Covid ha avuto il coraggio di sfidarlo e non è stata per nulla una buona idea.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana