Dove vedere Shakhtar Donetsk-Inter in Diretta TV e Streaming: probabili formazioni e orario 28-09-2021

Dove vedere Shakhtar Donetsk-Inter, 2° Giornata della fase a gironi di Champions League 2021-2022, Martedì 28 Settembre 2021 alle 18:45. Il match in programma allo stadio Olimpico di Kiev sarà trasmesso in diretta tv da Sky Sport Uno e Sky Sport e in diretta streaming su Sky Go, Now Tv e Mediaset Infinity.

Dopo il pareggo ottenuto contro l’Atalanta nell’ultimo turno di campionato, l’Inter di Simone Inzaghi si ripresenta in Champions League, per affrontare una gara fondamentale. Dopo il KO all’esordio contro il Real Madrid nella prima giornata del girone, i nerazzurri devono solo vincere contro lo Shakhtar Donetsk di De Zerbi, anch’eso sconfitto nella prima giornata dai moldavi dello Sheriff. La partita sarà trasmessa in diretta su Sky e in streaming su Sky Go, Now Tv e Mediaset Infinity.

Lasciare momentaneamente da parte il campionato che vede al momento l’Inter terza a-4 dalla vetta e pensare alla Champions League, dove la trasferta di Kiev è già divenuta importante. I nerazzurri hanno perso al fotofinish contro il Real, pur giocando complessivamente un’ottima partita contro i Blancos, ma pagando un calo nell’ultima parte di match.

Ora l’obbligo dei 3 punti col Donetsk, sia per una dinamica del girone (Kiev, poi due gare di fila contro lo Sheriff), sia per una rivalsa che i Campioni d’Italia devono prendersi nei confronti degli ucraini. Nel girone dell’anno scorso, un doppio 0-0 a Kiev e Milano, risultò poi alla fine come decisivo per l’uscita ai gironi della squadra di Conte. Inzaghi vuole invertire la tendenza, mettendoci quanto di buono visto finora in campionato.

Ostacolo per i nerazzurri è lo Shakhtar Donetsk e soprattutto una conoscenza del calcio italiano come Roberto De Zerbi, nuovo tecnico degli ucraini da questa stagione. Lo Shakhtar è al momento secondo in campionato dopo 9 giornate a 22 punti, ed è a-3 dalla Dinamo Kiev capolista. De Zerbi ha già vinto la Supercoppa, battendo proprio la Dinamo ma ha perso all’esordio in Champions, uscendo sconfitto 2-0 contro lo Sheriff. Partita fondamentale anche per gli ucraini, che vorranno fare punti in casa per non arrivare a 0 nella doppia sfida con il Real Madrid.

Dove vedere Shakhtar Donetsk-Inter in Diretta Tv e streaming Live

Partita: Shakhtar Donetsk-Inter

Data: 28 settembre

Orario: 18:45

Diretta tv: Sky Sport Uno (201 del satellite), Sky Sport (252 del satellite)

Diretta Streaming: Sky Go, Now TV, Mediaset Infinity (su tv, smartphone, tablet, console, notebook)

La partita Shakhtar DonetskInter sarà trasmessa in diretta tv dai canali Sky. Il match sarà visibile su Sky Sport Uno (201 del satellite) e Sky Sport (252 del satellite).

Tante le alternative alla visione televisiva: per gli abbonati Sky, la partita sarà disponibile sul servizio Sky Go su ogni tipo di device. Match disponibile anche sul servizio streaming Now TV, che tramite abbonamento permette la visione dei match di Champions League. Stessa sorte per Mediaset Infinity, che per un abbonamento mensile (7,99 al mese) permette la visione di tutte la partite di Champions del martedì e di sette partite su otto del mercoledì.

Dove ascoltare la Radiocronaca di Shakhtar Donetsk-Inter

E’ possibile ascoltare la radiocronaca di Shakhtar Donetsk-Inter in diretta live sulle frequenze di Rai Radio Uno oppure cliccando sul pulsante PLAY presente nel player in basso.

La radiocronaca della partita sarà disponibile anche su dispositivi mobile, quindi smartphone e tablet, scaricando l’applicazione gratuita RaiPlay Radio, abilitata ai sistemi Android e iOS.

Probabili formazioni di Shakhtar Donetsk-Inter

Nonostante l’importanza del match, Inzaghi potrebbe varare un mini turnover soprattutto per far riprendere fiato ad alcuni giocatori. Correa dovrebbe finalmente recuperare, pochissime chance per Vidal, ancora infortunato Sensi oltrea alla risaputa assenza di Eriksen. Blocco difensivo confermato con Handanovic in porta, difesa con Bastoni, de Vrij e Skriniar. A centrocampo sicuri Barella e Brozovic, Vecino potrebbe scalzare Calhanoglu per la terza maglia. Sulle fasce Dumfries chance da titolare a destra, ballottaggio Perisic-Dimarco a sinistra. In attacco Lautaro Martinez e buone chance per Correa, difficile che Dzeko parta nuovamente titolare.

De Zerbi che dovrebbe affidarsi ai titolarissimi per la sfida con l’Inter. 4-2-3-1 con Pyatov in porta, difesa con Dodò, Marlon, Matvienko e Ismaily. Maycon e Marcos Antonio a centrocampo. In attacco ampia scelta ma dovrebbero giocare Pedrinho, Alan Patrick e Marlos a supporto dell’unica punta Lassina Traoré.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov, Dodò, Marlon, Matvienko, Ismaily, Maycon, Marcos Antonio, Pedrinho, Alana Patrick, Marlos, Lassina Traoré. All.: De Zerbi

INTER (3-5-2): Handanovic, Bastoni, de Vrij, Skriniar, Perisic, Vecino, Brozovic, Barella,Dumfries, Lautaro Martinez, Correa. All.: Inzaghi

Precedenti e statistiche di Shakhtar Donetsk-Inter

Quarto confronto ufficiale tra Shakhtar Donetsk e Inter. Il bilancio dice di una vittoria nerazzurra e due pareggi. Prececenti tutti recenti, con la vittoria dell’Inter avvenuta nella semifinale dell’Europa League 2019/2020, che i nerazzurri vinsero 5-0 con doppiette di Lautaro Martinez e Lukaku e gol di D’Ambrosio. Gli ultimi due incontri sono stati i due 0-0 della fase a gironi della scorsa stagione, avvenuti all’Olimpico di Kiev e a San Siro.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco