Dinamo Kiev-Lazio 0-2, biancocelesti fra le prime 8 di Europa League

Finalmente. Se c’è un po’ di giustizia in questo mondo, ieri sera è passata sicuramente da Kiev. La Lazio vince 2-0 in terra ucraina e si regala la qualificazione ai quarti di Europa League.

Calcolando le squadre che sono rimaste, ci sono ottime possibilità che la Lazio possa andare ancora avanti nella competizione. Gli unici pericoli sono il Lipsia, l’Atletico Madrid e l’Arsenal ma giocando come sa giocare, la Lazio non deve temere nessuno.

Ieri i biancocelesti sono entrati in campo grintosi, spavaldi, consapevoli di essere più forti della sfortuna e della Dinamo Kiev, che una settimana fa era venuta a Torino a fare un catenaccio spaventoso ed era riuscita a segnare miracolosamente due reti, la prima per un errore di posizionamento di Wallace, il secondo grazie a una prodezza balistica di Junior Moraes.

Ieri ci ha pensato Lucas Leiva a indirizzare la gara verso la qualificazione e dopo diverse reti divorate dai suoi compagni, ci ha pensato De Vrij a scacciare i fantasmi del pareggio e a blindare il passaggio del turno. 

Fonte immagine: Facebook

A mezzogiorno ci sarà il sorteggio e la Lazio, senza dubbio, è una delle favorite per la vittoria finale. Merito di Inzaghi e di un gruppo che quest’anno ha dimostrato di essere coeso, tenace, coriaceo. A tratti quasi invincibile. Avanti Lazio.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€