Milan-Bologna, Dichiarazioni pre partita Pioli: “Domani sarà un’altra partita rispetto allo scorso campionato”

Stefano Pioli nella consueta conferenza stampa della vigilia è già concentrato sul Bologna e avvisa subito i suoi ragazzi: “Domani sarà un’altra partita rispetto allo scorso campionato, loro avranno il massimo delle motivazioni”

L’ex tecnico di Inter e Lazio parla di alcuni singoli della sua squadra. Su Calhanoglu ci dice: “E’ un giocatore che sa stare molto bene in campo, la sua collaborazione con Ibra in campo è importante, sanno attaccare le linee e la profondità. E’ un giocatore che ha tanta qualità e tanta generosità, ha tutto per fare bene e continuare ad essere un punto di riferimento”.

Su Rebic: “E’ un giocatore importantissimo per noi, ha qualità, forza fisica, profondità. Completa il nostro reparto offensivo, ha patito il fatto di non poter aver giocato in Europa, è pronto e preparato per dare supporto alla squadra”

Pioli parla anche di Paquetà: “Ha qualche difficoltà per le posizioni che prendiamo in campo, è un giocatore con caratteristiche particolari, vediamo cosa ci dirà il mercato”

Altro singolo sul quale si conferma è Calabria, dato per partente dal molti addetti ai lavori ad inizio di questo calciomercato: “Sta dando continuità alle buone prestazioni del finale della scorsa stagione, dal punto di vista mentale ha fatto un salto in avanti importante, sta bene in campo, è cresciuto e deve continuare così”.

Il tecnico rossonero parla dei nuovi acquisti, dicendo che si sono già inseriti bene nel gruppo e che potranno essere utili fin da subito. Inoltre afferma che Diaz e Tonali avranno tanto spazio e giocheranno molte partite.

Domani ci saranno 1000 spettatori a San Siro e Pioli ci dice la sua impressione: “E’ un primo passo importante ma è solo un primo passo, non vediamo l’ora che lo stadio possa riempirsi, abbiamo bisogno dei nostri tifosi e vorrebbe dire aver vinto la battaglia contro il Covid”

Alle varie domande sui traguardi che può raggiungere la squadra l’allenatore rossonero non si sbilancia, dice che bisogna pensare partita per partita. La testa è rivolta completamente alla partita di domani contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic.

Il tecnico emiliano e tra l’altro ex allenatore del Bologna descrive così i prossimi avversari: “Hanno cambiato qualcosa nella fase di costruzione, hanno mantenuto quell’aggressività che può metterti in difficoltà, hanno ottime qualità, vanno affrontati con lucidità puntando sulle nostre convinzioni”

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo