Inter-Genoa, D’Ambrosio salva l’Inter e affossa i rossoblu

Tre punti buoni come il pane. Questa l’analisi della sfida fra Inter e Genoa, decisa nel finale da un gol di D’Ambrosio. Il difensore dell’Inter ha scacciato i fantasmi di una partita mediocre che forse l’Inter non meritava di vincere e che il Genoa, senza dubbio, non meritava di perdere. Male Dalbert, che non sta riuscendo a dimostrare tutto il suo valore, male Candreva, che non riesce più ad essere decisivo come lo era l’anno scorso e ormai è vittima di sè stesso e dei suo mille cross in area senza nè capo nè coda.

Positiva la partita di Brozovic e Perisic, che non hanno segnato ma ci sono andati molto vicini. Un po’ in ombra Icardi, che non è riuscito a metterci lo zampino ed è rimasto un pochino fuori dai giochi. Il Genoa ha giocato una partita gagliarda e se non fosse stato per un super Handanovic, a quest’ora sarebbe tornata a casa certamente con qualche punto. Il gol di D’Ambrosio ha spezzato gli equilibri di una partita che sembrava incanalata sullo 0-0 e che il Genoa avrebbe meritato.

Fonte immagine: Ansa.it

Juric paga la disattenzione difensiva sul gol e alcune scelte discutibili, come quella di non inserire Centurion nel reparto offensivo. Taarabt, Omeonga e Ricci stanno giocando al di sotto dei suoi livelli e lui si ostina a non calcolarlo, privando il Genoa della sua fantasia.