CSKA Mosca-Roma Diretta Streaming Live: 4° Giornata Champions League, 07-11-2018

La Roma in versione Dr. Jeckyll e Mr. Hyde si presenta al quarto appuntamento europeo, il secondo in trasferta della staagione. La partita sarà visibile in diretta su Sky Sport HD e su Sky Sport 1 HD sul digitale terrestre e su satellitare. E’ possibile vedere la partita CSKA Mosca-Roma in diretta streaming live utilizzando il servizio Sky Go.

cska mosca-roma

Con quale delle due facce la Roma andrà al Luznikhi Stadium di Mosca? Quella arrabbiata, vogliosa e decisa di Champions League, che ha permesso ai giallorossi di andare in testa alla classifica del girone o quella deludente e complicata di Serie A, che sta vedendo sempre di più allontanare la squadra di Di Francesco dalle posizioni che contano in alta classifica? Questo forse il tema più grosso, dellla gara delle 18,55 che si giocherà nella Capitale russa fra CSKA Mosca e Roma.

Dopo la larga e importante vittoria dei capitolini allo Stadio Olimpico di Roma, arriva il turno di andare in trasferta, per la prima volta dopo quasi 2 mesi. L’ultima volta ad accogliere Dzeko & co. fu il Santiago Bernabeu, adesso è lo stadio in cui si è giocata l’ultima finale dei Mondiali di calcio.

Un’opportunità importante per la Roma per cercare di chiudere il discorso qualificazione agli ottavi di finale.

 

Come vedere CSKA Mosca-Roma in Diretta TV e Streaming Live:

La partita CSKA Mosca-Roma, 4° giornata dei gironi di Champions League, sarà trasmessa in diretta tv Sky Sport HD e su Sky Sport 1 HD Canale 252 per gli abbonati a Sky Sport.

In diretta streaming sarà possibile seguirla per gli abbonati Sky Sport sarà possibile utilizzare la piattaforma SkyGo su tutti i dispostivi mobili.

Precedenti, statistiche e Pronostico di CSKA Mosca-Roma

Sono 5 i confronti fra le due squadre delle due capitali, con la Roma in vantaggio con 3 vittorie, solo una la vittoria del CSKA e un pareggio. In generale la Roma è imbattuta a Mosca contro il CSKA. Sono 2 le gare giocate in Russia, un pareggio e una vittoria della Roma.

Era il 25 novembre 2014 si giocò nel gelato stadio del CSKA l’ultimo confronto fra le due squadre nell’Est, e la Roma fu beffata con un gol all’ultimo minuto, dopo il gol capolavoro di Francesco Totti su punizione.

Nelle due gare seguenti che hanno seguito Roma-CSKA la squadra russa ha raccolto un solo punto in campionato, nel derby contro la Dinamo, e ha perso in casa contro il Krasnodar, mettendo ancora una volta in luce alcuni difetti in fase difensiva.

I giallorossi in maniera analoga hanno raccolto solo due punti dalle due trasferte di Napoli e Firenze, e sono alla ricerca di un ritorno alla vittoria in trasferta in Europa dopo più di un anno (1-2 in casa del Qarabag a fine settembre 2017).

La Roma è indecifrabile, come questa partita. Il CSKA ha battuto persino il Real Madrid campione d’Europa in casa, ma non sembra possa ripetersi di nuovo. Ci aspettiamo con più facilità un pareggio, ma anche una gara equilibrata, e quindi puntate anche sull’Under 2,5.

roma-cska mosca

Probabili Formazioni CSKA Mosca-Roma

Non ce la faranno Vasin, Bistrovic, Kuchaev e Makarov, mentre Goncharenko deve valutare Hernandez. Il tecnico ucraino dovrebbe confermare il 3-4-2-1, con Akinfeev che rientra fra i pali dopo la squalifica, e la difesa che vedrà come protaagonisti Becao, Magnusson e Nababkin. Sulla destra inamovibile Fernandes, mentre sulla sinistra agirà Efremov, in mediana confermati Oblyakov e Akhmetov. In attacco Chalov giocherà con Dzagoev e Vlasic alle spalle.

Di Francesco ritrova Manolas, ma perde De Rossi, e non potrà schierare ancora Karsdorp, Perotti e Pellegrini. Il tecnico abruzzese sembra convinto di voler continuare con il 4-2-3-1, e dovrebbe lanciare Kluivert titolare sulla sinistra, a discapito di El Shaarawy. Cristante potrebbe giocare accanto a Nzonzi, con Pellegrini che ritorna trequartista e Pastrore pronto a entrare dalla panchina. In difesa Kolarov in ballottaggio con Santon, mentre non ci sono possibilità per Schick.

CSKA MOSCA (3-4-2-1): 35 Akinfeev; 50 Becao, 23 Magnusson, 14 Nababkin; 2 Fernandes, 98 Oblyakov, 77 Akhmetov, 15 Efremov; 10 Dzagoev, 8 Vlasic; 9 Chalov.
A disp.: 1 Pomazun, 72 Gordyushenko, 17 Sigurdsson, 71 Tiknizyan, 19 Nishimura, 81 Zhironkin.
All.: Viktar Goncharenko

BALLOTTAGGI: Efremov-Sigurdsson
IN DUBBIO
: 11 Hernandez
INDISPONIBILI: 5 Vasin (rottura legamento crociato), 25 Bistrovic (rottura legamenti caviglia), Kuchaev (infortunio al ginocchio), Makarov (infortunio al ginocchio)
DIFFIDATI: –
SQUALIFICATI: –

ROMA (4-2-3-1): 1 Olsen; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 4 Cristante, 42 Nzonzi; 17 Under, 7 Pellegrini, 34 Kluivert; 9 Dzeko.
A disp.: 83 Mirante, 5 Jesus, 15 Marcano, 18 Santon, 22 Zaniolo, 92 El Shaarawy, 14 Schick.
All.:Eusebio Di Francesco

BALLOTTAGGI: Santon-Kolarov, Santon-Under, Zaniolo-Cristante, El Shaarawy-Kluivert
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: 8 Perotti (lesione al soleo della gamba sinistra), 2 Karsdorp (lesione retto femorale gamba sinistra), 3 Luca Pellegrini, 16 De Rossi (infiammazione di una cisti del menisco esterno del ginocchio destro)
DIFFIDATI: –
SQUALIFICATI: –

Arbitro: Cuneyt Çakır (TUR)
Assistenti
: Bahattin Duran e Tarik Ongun (TUR)
IV uomo: Mustafa Eyisoy (TUR)
Addizionali di porta: Hüseyin Göçek e Barış Şimşek (TUR)