Coppa Italia, probabili formazioni Fiorentina-Atalanta, Milan-Spal e Juventus-Udinese e Diretta TV 15-1-2020

Le probabili formazioni delle tre partite di Coppa Italia in programma domani valevoli per gli ottavi di finale. L’Atalanta sarà ospite della Fiorentina al Franchi, mentre Juventus e Milan giocheranno in casa contro Spal ed Udinese. Ecco dove vedere le partite in diretta TV.

Domani a partire dalle ore 15:00 proseguirà la disputa degli ottavi di finale di Coppa Italia con altre tre partite in programma.

 

 

Le prime due squadre a scendere in campo saranno Fiorentina ed Atalanta, con il calcio d’inizio previsto per le ore 15:00. A seguire alle ore 18:00 sarà il turno del Milan che a San Siro ospita la Spal, mentre a chiudere la giornata sarà la sfida dell’Allianz Stadium tra Juventus ed Udinese.

Le ultime sulle formazioni di Fiorentina-Atalanta, Milan-Spal e Juventus-Udinese

FIORENTINA-ATALANTA

Ritrovato il successo in campionato contro la Spal, la Fiorentina vuole trovare continuità e cercherà di eliminare l’Atalanta. Visto che in campionato nel prossimo turno ad attenderlo ci sarà il Napoli, Iachini dovrebbe fare qualche cambio con Chiesa in panchina e Boateng in campo al fianco di Vlahovic, mentre a centrocampo si rivedrà Badelj. Il turnover, comunque, non sarà massiccio vista la forza dell’avversario, con il resto della formazione che sarà formata da titolari.

Reduce dal pari di San Siro contro l’Inter, anche l’Atalanta non dovrebbe fare troppo turnover. Gasperini lancerà dal primo minuto in attacco a Duvan Zapata, mentre in porta saranno concessi minuti a Sportiello che permetterà a Gollini di riposare. Riposeranno anche Ilicic e Gosens, con Pasalic Castagne che prenderanno il loro posto, mentre il Papu Gomez sarà della partita dall’inizio.

MILAN-SPAL 

La vittoria esterna con il Cagliari ha dato respiro al Milan che ora vuole continuerà su questa strada ed andare più lontano possibile anche in Coppa Italia. Pioli non avrà a disposizione Gianluigi Donnarumma che ha riportato un infortunio muscolare durante la sfida con il Cagliari. In porta, dunque, ci sarà il fratello Antonio. In attacco ci sarà una chance per Rebic che sarà affiancato da Ibrahimovic, a segno nell’ultima partita, mentre in difesa Kjaer giocherà la sua prima partita in rossonero dopo il suo trasferimento dall’Atalanta.

In campionato la situazione è sempre più delicata, ma la Spal non snobberà un match così importante. Semplici, infatti, schiererà la formazione migliore e proverà a staccare un clamoroso pass per i quarti di finale. La formazione sarà pressoché identica a quella che ha sfiorato la vittoria contro la Fiorentina con Berisha in porta, Cionek, Vicari Felipe in difesa, Strefrezza ed Igor sugli esterni, Murgia, Valoti Missiroli a centrocampo e con Petagna Di Francesco in avanti.

JUVENTUS-UDINESE 

Fresca vincitrice del titolo simbolico di campione d’Inverno, la Juventus punta ora con decisione alla Coppa Italia dalla quale fu eliminata lo scorso anno nei quarti dall’Atalanta. Contro l’Udinese, Sarri farà sicuramente qualche cambio in tutti i reparti. Buffon sarà titolare al posto di Szczesny, mentre Rugani concederà un po’ di riposo a Bonucci in difesa. A centrocampo si rivedrà Bentancur che prenderà il posto di Pjanic, con l’uruguaiano che deve ancora scontare una giornata di squalifica in campionato. Chance per Emre Can che dovrebbe prendere il posto di Matuidi mentre in avanti Higuain Douglas Costa sono favoriti su Ronaldo Dybala.

La partita dell’Allianz Stadium è proibitiva per un Udinese che arriva con il morale alto dopo il netto 3-0 rifilato al Sassuolo in campionato. I bianconeri, comunque, non verranno a fare le comparse a Torino e seppur con qualche cambio di formazione, proveranno a fare il colpaccio. Gotti cambierà qualcosa rispetto al match di campionato vinto contro i neroverdi. in porta giocherà Nicolas al posto Musso, mentre in difesa ci saranno Ter Avest Opoku al posto di Nuytinck Becao. In avanti riposerà Okaka, con Nestorovski che sarà titolare, così come riposeranno De Paul e Fofana.

 

Probabili formazioni Fiorentina-Atalanta, Milan-Spal e Juventus-Udinese

FIORENTINA-ATALANTA

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Boateng, Vlahovic. All. Giuseppe Iachini

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Pasalic, Gomez; Zapata. All. Gian Piero Gasperini

MILAN-SPAL

MILAN (4-4-2): A. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Castillejo, Krunić, Bennacer, Bonaventura; Ibrahimović, Rebić. All. Stefano Pioli

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; Strefezza, Murgia, Valoti, Missiroli, Igor; Di Francesco, Petagna. All. Leonardo Semplici

JUVENTUS-UDINESE 

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Danilo, Rugani, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Emre Can, Rabiot; Bernardeschi, Douglas Costa, Higuain. All. Maurizio Sarri.

UDINESE (3-5-2): Nicolas; Ter Avest, De Maio, Opoku; Larsen, Walace, Jajalo, Barak, Sema; Lasagna, Nestorovski. All. Luca Gotti

 

Come vedere Fiorentina-Atalanta, Milan-Spal e Juventus-Udinese in diretta TV e streaming

Le partite Fiorentina-Atalanta (15:00) e Milan-Spal (18:00) saranno visibili inin chiaro ed in esclusiva su Rai Due, mentre Juventus-Udinesesarà trasmessa su Rai Unoa partire dalle 20:45. Diretta streaming, valevole per tutte e tre le sfide, disponibile invece su RaiPlay.it. 

 

Precedenti tra Fiorentina-Atalanta, Milan-Spal e Juventus-Udinese

Al Franchi, i precedenti tra Fiorentina ed Atalanta pendono nettamente a favore della Viola che è imbattuta nelle ultime diciannove partite disputate in casa. L’ultimo successo dei nerazzurri in terra fiorentina risale al 1993, quando si imposero 1-0 grazie al gol di Perrone. Visto il momento delle due squadre, però, tale statistica negativa potrebbe essere sconfessata.

Nettamente a favore del Milan, invece, sono i precedenti a San Siro contro la Spal. I rossoneri hanno vinto sedici delle ventidue partite giocate in casa, mentre i biancazzurri hanno ottenuto solamente due successi. L’ultima vittoria della Spal in casa del Milan risale al 1954, con i ferraresi che vinsero 1-0 grazie ad un gol di Di Giacomo.

Sorride anche la Juventus che in casa contro l’Udinese si è imposta in ben 36 occasioni, l’ultima qualche settimana fa per 3-1. I bianconeri friulani, invece, hanno vinto sul campo dei campioni d’Italia solo in sette circostanze. L’ultima vittoria dell’Udinese in casa della Juventus, però, è abbastanza recente e risale al 2015, quando fu capace di imporsi 1-0 grazie al gol di Thereau. In Italia l’Udinese, assieme a Inter, Napoli e Sampdoria, è una delle poche ad aver vinto allo Stadium

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei