Coppa Italia Bologna-Juventus 0-2, voti e pagelle: brillano Kean e Spinazzola, pasticcio Da Costa

Il 2019 della Juventus inizia con un successo, sul campo del Bologna, nella gara valida per l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia.

Uno 0-2 con una formazione rimaneggiata con un oculato turnover e con la volontà di dare spazio anche ad alcuni interpreti fin qui meno utilizzati.

I giocatori festeggiano la seconda rete siglata da Kean. Fonte: Twitter Juventus

Eppure il copione non cambia e la Juventus, campione uscente della competizione, non sbaglia nemmeno questo colpo gestendo senza grand patemi una sfida comunque delicata alla vigilia della Supercoppa Italiana, contro il Milan.

La gara di Coppa Italia è stata l’occasione per vedere, dal primo minuto, Moisè Kean e Leonardo Spinazzola ed entrambi non hanno affatto deluso finendo per essere, addirittura, tra i migliori in campo.

A sbloccare il risultato, però, ci pensa Bernardeschi che approfitta di un pasticcio della retroguardia rossoblu, in particolare il portiere di Coppa Da Costa ed il centrale difensivo Calabresi, per segnare la rete che indirizza la partita sui binari favorevoli ai bianconeri.

La squadra di Massimiliano Allegri gestisce di conseguenza la gara con lucidità e senza frenesia trovando, nella ripresa, proprio con il giovanissimo 2000 Kean la rete della affermazione definitiva.

Una vittoria agevole e solida per iniziare il nuovo anno e questa seconda parte della stagione, sulla decisiva che vedrà la possibilità di raggiungere tutti gli obiettivi prefissati.

VOTI

MIGLIORI

Kean e Spinazzola 7: voto che consta sia della performance vera e propria, sia dell’abilità a sfruttare questa prima occasione convincendo Allegri a rimuoverli categoricamente dal mercato in uscita. Entrambi disputano una gara brillante, spavalda ed intraprendente, il primo regalandosi anche la gioia del gol ed il secondo ritrovando il campo dopo tanto, troppo tempo.

Bernardeschi e Douglas Costa 6,5: chance anche per loro nella fredda serata bolognese, pronti a sostituire i due talenti più preziosi nella rosa bianconera, Ronaldo e Dybala. E in effetti i due estrosi offensivi non deludono le aspettative rendendo potenzialmente pericolosa per gli avversari ogni giocata nata dai loro piedi. 

Chiellini 6,5: non doveva nemmeno giocare, eppure il ko di Benatia costringe Allegri a cambiare i suoi piani. Il difensore azzurro, però, anche chiamato in causa inaspettatamente, non delude ed erige un muro impenetrabile.

Dijks 6,5: trova tanto spazio sulla sua corsia anche a causa di una serata un po’ storta del suo diretto avversario De Sciglio, e risulta così tra i più pericolosi dei suoi. Corre tanto e si sacrifica in entrambe le fasi di gioco, tra i pochi a far sorridere Inzaghi dopo questa serata.

PEGGIORI

De Sciglio 5,5: un po’ impreciso, disattento e lezioso, per sua fortuna il Bologna non ne approfitta mai facendo cadere in secondo piano i suoi diversi errori.

Soriano, Svanberg e Pulgar 5: il centrocampo rossoblu fa acqua da tutte le parti senza mai riuscire a legare il gioco a sostegno degli interpreti più offensivi. Nella zona più calda e densa del campo è la Juventus a dominare senza grossi problemi.

Mattiello 5: soffre la serata ispirata di Spinazzola e quelle poche volte che ha la chance di proporsi in fase offensiva, pasticcia in modo piuttosto maldestro senza lasciare il segno.

Da Costa 5: sul suo errore c’è anche la complicità di Calabresi, ma il difensore poi cerca di farsi perdonare con una restante parte di gara più attenta e scrupolosa. Ed anche sul pasticcio che regala il vantaggio ai bianconeri c’è più responsabilità sua, goffo ed impreciso nell’uscita sconclusionata. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€