Coppa del Mondo di Biathlon 2021-22, Dorothea Wierer ottiene il primo podio azzurro

Coppa del Mondo di Biathlon 2021-22, Dorothea Wierer ottiene il primo podio azzurro in stagione. L’altoatesina è terza nella sprint di Ruhpolding.

Finalmente il primo podio azzurro nella Coppa del Mondo di Biathlon 2021-22: Dorothea Wierer, dopo esserci andata vicina nella Mass Start di Annecy Le Grand Bornand, e aver ottenuto quattro top ten in stagione, sale sul gradino più basso del podio nella sprint di Ruhpolding, disputata mercoledì.

Se la scena se la dividono ancora una volta Elvira Oeberg e Marte Roeiseland, che continuano a contendersi la leadership della classifica generale, “Doro” disputa un’ottima gara. Perfetta al poligono, la due volte vincitrice della sfera di cristallo ha mostrato anche una buona crescita sugli sci, piazzandosi otto secondi dietro la norvegese.

Dorothea Wierer. 31 anni, Ap
Fonte: AP

Wierer strappa così il biglietto per l’inseguimento di domenica, dove sarà presente anche una convincente Federica Sanfilippo (trentaduesima con un errore a terra). La veneta ha mancato cinque bersagli complessivi, ottenendo un misero 89° posto.

In campo maschile, ruggisce ancora Fillon Maillet, che consolida il primato grazie a una solida prova al poligono. Zero gli errori, come il tedesco Doll e il bielorusso Smolski, le sorprese di giornata che completano il podio. Tra gli italiani, bene Windisch (tredicesimo con un errore in piedi), Hofer (sedicesimo con un errore in piedi) e Bormolini (trentaquattresimo con due errori, uno in piedi e uno a terra). Tutti loro, come il giovane Bionaz (un errore a terra), parteciperanno all’inseguimento di domenica.

Oggi è iniziato il programma delle staffette: l’Italia femminile chiude sesta, alle spalle della Bielorussia, dopo una buona prova collettiva.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€