Copa America 2021, risultati quarti di finale e accoppiamenti semifinale

Conclusi i quarti di finale di Copa America 2021. Il Brasile batte il Cile 1-0, fuori l’Uruguay eliminato ai rigori dalla Colombia. Impresa Perù che passa ai rigori contro il Paraguay. 3-0 Argentina sull’Ecuador.

Si sono giocati i quarti di finale della Copa America 2021. Il Brasile sfiderà il Perù nella notte italiana del 6 luglio, Argentina Colombia nella notte del 7 luglio in Italia.

QUARTI DI FINALE – COPA AMERICA 2021

PERU – PARAGUAY: 3-3 (4-3 D.C.R.)

(11′ Gustavo Gomez, 21′ Gustavo Gomez (AU), 40′ Lapadula, 50′ Alonso, 80′ Yotun, 90′ Avalos)

Il Perù è la prima semifinalista della Copa America 2021. Battuto ai rigori il Paraguay, dopo che i regolamentari si erano chiusi su un pirotecnico 3-3 tra autoreti ed espulsioni. Paraguay che passa in vantaggio all’11’. Corner battuto dalla sinistra, stacco di Hector Martinez, miracolo di Gallese che però non può nulla sulla ribattuta da pochi passi di Gustavo Gomez. Minuto 21 il pari peruviano. Progressione sulla destra di Carrillo e cross basso per Lapadula. Nel tentativo di anticipare l’attaccante Gustavo Gomez deposita nella propria porta. Al 40′ vantaggio del Perù. Bel filtrante di Yotun dalla sinistra a pescare la profondità di Lapadula, che è freddo davanti al portiere a segnare il 2-1 con un tiro di prima. Nel giro di pochi minuti di fine primo tempo, il Paraguay finisce in 10 per la doppia ammonizione di Gustavo Gomez, che lascia i suoi in 10 per tutta la ripresa.

Nonostante l’inferiorità numerica, Paraguay che trova il 2-2 con Junior Alonso, abile a risolvere un rete una palla vagante nell’area peruviana. Pare finita a favore del Perù all’80’, quando Jotun trova il gol del 3-2 con un mancino dal limite, deviato in maniera decisiva da Robert Rojas. Invece prima al 85′ Carrillo si fa espellere ristabilendo la parità numerica, poi al minuto 90 Paraguay che trova il pari che allunga la partita ai rigori: Azione sulla sinistra, indecisione della difesa peruviana e ne approfitta Avalos che da pochi passi scaraventa in porta il 3-3. Nella serie dei rigori molti errori da ambo le parti che spingono la gara ad oltranza. L’errore decisivo per il Paraguay è di Espinola, il gol qualificazione del Perù è di Miguel Trauco.

BRASILE – CILE: 1-0

(46′ Paquetà)

Il Brasile vince 1-0 contro il Cile e passa in semifinale dove affronterà il Perù. Gara non facile per i verde oro che vincono col minimo scarto e anche in inferiorità numerica per il rosso a Gabriel Jesus a inizio ripresa. Primo tempo equilibrato che vede un predominio brasiliano ma senza che Neymar e compagni riescano a fare male alla difesa cilena.

La svolta arriva però subito a inizio ripresa. Scambio stretto al limite tra Neymar e Paquetà, l’ex Milan vince un rimpallo e con un destro al volo trova l’1-0 per il Brasile. Verde oro che si complicano la partita, per una brutta entrata di Gabriel Jesus a centrocampo e che gli costa il rosso diretto al 48′. Il Cile preme di più per la superiorità numerica, colpisce una traversa ma non riesce a riaprire la partita. Brasile che regge ed è semifinale.

URUGUAY – COLOMBIA: 0-0 (2-4 D.C.R.)

Cade una possibile favorita. L’Uruguay perde 4-2 ai calci di rigore contro la Colombia dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari ed è eliminato dal torneo. Niente da fare per Cavani e Suarez, eliminati anzi tempo dalla competizione. Partita combattuta, dove la Colombia fa di più in fase di occasioni soprattutto con la coppia Muriel e Zapata, meno pericolosa il duo d’attacco Celeste. Si arriva ai rigori: la Colombia è perfetta, l’Uruguay paga gli errori di Gimenez e Vina, neutralizzati da Ospita. Colombia in semifinale.

ARGENTINA – ECUADOR: 3-0

(40′ de Paul, 84′ Lautaro Martinez, 93′ Messi)

Ad affrontare la Colombia in semifinale ci sarà l’Argentina, vincente 3-0 contro il modesto Ecuador. Tutto facile per l’Albiceleste che conferma di poter essere una delle favorite al titolo assieme ai rivali brasiliani. Vantaggio argentino al 40′. Azione offensiva prolungata, la palla arriva a Messi che pesca al centro dell’area un solissimo de Paul che col destro trova l’1-0. Il 2-0 arriva al 84′. Palla recuperata sulla trequarti, scarico facile di Messi che serve Lautaro in area. L’attaccante dell’Inter col destro da posizione ravvicinata non sbaglia. Ecuador che termina in 10 per il rosso a Hincapie al 92′, che ferma Di Maria lanciato da un contropiede. Dalla punizione che ne scaturisce, prodezza mancina di Messi che firma il 3-0. 2 assist e 1 rete per la Pulce, che manda i suoi in semifinale.

SEMIFINALI

MARTEDI 6 LUGLIO, ORE 01: BRASILE – PERU

MERCOLEDI 7 LUGLIO, ORE 03: ARGENTINA – COLOMBIA

CLASSIFICA MARCATORI – COPA AMERICA 2021

4 GOL

Lionel Messi (ARG)

2 GOL

Neymar (BRA), Angel Rodrigo Romero (PAR), Vargas (CIL), Preciado (ECU), Carrillo (PER), Cavani (URU), Gomez (ARG), Saavedra (BOL), Lapadula (PER), Lautaro Martinez (ARG)

1 GOL

Marquinhos (BRA), Gabriel Barbosa (BRA), Cardona (COL), Alejandro Romero (PAR), Alex Sandro (BRA), Everton Ribeiro (BRA), Richarlison (BRA), Guido Rodriguez (ARG), Breretron (CIL), Castillo (VEN), Plata (ECU), Hernandez (VEN), Pena (PER), Miguel Borja (COL), Diaz (COL), Firmino (BRA), Casemiro (BRA), Samudio (PAR), Almiron (PAR), Eder Militao (BRA), Mena (ECU), de Paul (ARG), Paquetà (BRA), Gustavo Gomez (PAR), Junior Alonso (PAR), Yotun (PER), Avalos (PAR)

1 AUTOGOL

Yerry Mina (COL), Vidal (CIL), Tapia (PER), Quinteros (BOL), Gustavo Gomez (PAR)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco