Copa America 2019, 1° giornata gruppo B: probabili formazioni Argentina-Colombia e Paraguay-Qatar

Stanotte in campo l’Albiceleste, domani sera toccherà all’Albirroja.

Dopo l’esordio vincente e convincente del Brasile, stanotte all’Arena Fonte Nova di Salvador l’Argentina, che aprirà il gruppo B della Copa America 2019, è chiamata a rispondere presente ai verdeoro. Per l’Albiceleste, però, non sarà facile visto che davanti si troverà una Colombia vogliosa di fare bene e pronta all’impresa. Gli argentini partono sicuramente favoriti, ma i Cafeteros non sono una nazionale da prendere sottogamba.

L’Argentina arriva a questa Copa America con tanta rabbia dopo essere uscita mestamente agli ottavi di finale ai Mondiali di Russia dello scorso anno e vuole regalarsi un estate felice. L’Albiceleste ha disputato solamente un amichevole di preparazione contro il Nicaragua vincendo per 5-1 lo scorso 8 giugno. La Colombia, invece, uscita anch’essa agli ottavi del Mondiale russo, viene da due vittorie per 3-0 contro Panama Perù, dove ha messo in mostra le sue qualità. La partita si preannuncia equilibrata ed anche se l’Argentina è favorita non è scontata una sua vittoria.

Domani sera alle 21:00 al Maracanà, invece, sarà il turno della seconda partita del gruppo B tra Paraguay Qatar. L’Albirroja vuole sfruttare lo scontro tra Colombia ed Argentina per avere un vantaggio su una o entrambe le nazionali, ma dovrà stare attenta ai campioni d’Asia, ospiti speciali di questa competizioni, che vorranno sicuramente stupire. Per Eduardo Berizzo sarà l’esordio ufficiale sulla panchina del Paraguay dopo aver ottenuto solamente una vittoria nelle ultime 4 amichevoli disputate da quando è arrivato in Sudamerica.

Il Qatar ha disputato solamente un’amichevole prima di questa Copa America, perdendo 2-0 contro il Brasile, ma arriva dalla straordinaria vittoria in Coppa d’Asia ai danni del Giappone, battuto 3-1 lo scorso Febbraio. I qatarioti sanno che questo sarà un percorso molto più proibitivo, ma si giocheranno le loro carte senza remore.

PROBABILI FORMAZIONI

ARGENTINA-COLOMBIA (Domenica, ore 00:00)

Il ct dell’Argentina Scaloni per l’esordio della sua nazionale dovrebbe puntare sul 4-4-2 con Armani tra i pali, Otamendi Pezzella al centro della difesa e Saravia Tagliafico sulle fasce. A centrocampo, Lo Celso Di Maria dovrebbero agire sugli esterni, mentre al centro spazio a Paredes Rodriguez. Ad affiancare l’insostituibile Leo Messi in attacco, Scaloni dovrebbe puntare sul Kun Aguero.

Per il suo esordio ufficiale sulla panchina colombiana, Carlos Queiroz dovrebbe schierare i suoi con un 3-5-2 col portiere del Napoli Ospina in porta, Arias, Yerry Mina e Tesillo a comporre il terzetto difensivo, Uribe, Cuadrado James Rodriguez a centrocampo, con Barrios Cardona sugli esterni. In avanti partirà dalla panchina l’atalantino Duvan Zapata, con il tandem d’attacco che sarà formato da Falcao Luis Muriel

ARGENTINA (4-4-2): Armani; Saravia, Pezzella, Otamendi, Tagliafico; Lo Celso, Rodriguez, Paredes, Di Maria; Messi, Aguero. CT: Lionel Scaloni

COLOMBIA (3-5-2): Ospina; Arias, Mina, Tesillo; Barrios, Uribe, Cuadrado, James Rodriguez, Cardona; Falcao, Muriel. CT: Carlos Queiroz.

PARAGUAY-QATAR (Domenica, ore 21:00)

Berizzo dovrebbe affidarsi al 4-4-1-1, modulo non molto offensivo per contenere la velocità qatariota. In porta spazio a Silva, a comporre il quartetto difensivo dovrebbero esserci Valdez, Gomez, Balbuena ed Alonso. A centrocampo Ortiz e Rojas saranno i due centrali con Gonzalez Perez sugli esterni. Dietro l’unica punta Santander dovrebbe esserci Almiron.

Il ct spagnolo Felix Sanchez, invece, dovrebbe proporre un 5-3-2 con Al Sheeb tra i pali, Miguel, Al Rawi, Khoukhi, Salman ed Hassan in difesa, Al Haydos, Madibo ed Hatem a centrocampo ed in avanti la coppia Afif-Alì Almoez che tanto bene ha fatto in Coppa d’Asia, trascinando la nazionale alla vittoria.

PARAGUAY (4-4-1-1):Silva; Valdez, Gomez, Balbuena, Alonso; Perez, Ortiz, Rojas, Gonzalez; Almiron; Santander. CT: Eduardo Berizzo

QATAR (5-3-2): Al-Sheeb; Miguel, Al Rawi, Khoukhi, Salman, Hassan; Al Haydos, Madibo, Hatem; Afif, AliAlmoez. CT: Felix Sanchez

 

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei