Clamoroso: Liverpool giocherà con 2 squadre diverse nel Mondiale per club e in EFL Cup contemporaneamente

Il Liverpool si sdoppia. Letteralmente parlando, o quasi.

In  quanto Campioni d’Europa in carica i Reds dovranno perciò disputare il Mondiale per club.

Come è noto, tutte le squadre che vi partecipano – le rispettive campionesse delle rispettive confederazioni continentali, ndr- si vedono rimandare i rispettivi match delle loro competizioni nazionali, indipendentemente che si tratti di campionati e/o coppe nazionali/coppe di lega.

Ebbene, il Mondiale per club quest’anno si disputa in Qatar dall’11 al 21 Dicembre, e la prima delle due gare del Liverpool, vale a dire la semifinale in gara secca, avrà luogo Mercoledì 18 Dicembre.

Qual è il problema, direte Voi. C’è ed è abbastanza grosso: il giorno prima, Domenica 17 Dicembre, i Reds sarebbero impegnati nel quarto di finale in gara secca della Coppa di Lega inglese, in termini ufficiali English Football League Cup, nota anche con la denominazione commerciale per ragioni di sponsorizzazione di Carabao Cup, in casa dell’Aston Villa. Gara che, per esigenze di calendario della English Football League, è evidentemente irrimandabile.

Come risolvere il dilemma ?

Di certo non si può chiedere alla FIFA di rimandare la semifinale del Mondiale per club, competizione che si svolge giustappunto in tempi già di per sé ristretti indi improrogabili.

Nell’impossibilità, quindi, di rimandare gli impegni, il tecnico tedesco dei Reds Jurgen Klopp aveva avanzato, in conferenza stampa, la catastrofica ipotesi di rinunciare al quarto di Coppa di Lega, concedendo quindi la vittoria a tavolino ai Villans, per dare quindi priorità al Mondiale. Il tedesco aveva anche ironizzato dicendo “Vogliamo giocare anche la Carabao Cup, ma non vogliamo farlo il giorno di Natale alle 3 del mattino.”

Ipotesi scongiurata da una clamorosa decisione presa direttamente dal club della sponda rossa del Mersey, ed emessa tramite un comunicato ufficiale: il Liverpool giocherà entrambe le competizioni, usando due formazioni differenti.

Questa la decisione quantomeno singolare, potremmo dire anche storica, presa dalla società.

“Si tratta di un risultato raggiunto nell’interesse della competizione, dei club e di noi stessi, come unico fattore motivante”, quanto si può leggere in una parte della nota ufficiale, che prosegue anche con i ringraziamenti alla EFL, “Vorremmo ringraziare l’EFL per i loro sforzi nel trovare una soluzione – si legge ancora nel comunicato del club inglese – e possiamo confermare che sono state discusse date alternative, ma alla fine nessuna è stata considerata adatta senza compromettere la programmazione della competizione stessa o mettere a dura prova la nostra squadra”.

In merito a Klopp, c’è da credersi che preferità stare in panca in Qatar che per la Coppa di Lega. Ed è del tutto comprensibile.

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato