Clamoroso, Liga: Espanyol chiede annullamento retrocessione a causa del Coronavirus

Il club spagnolo ha presentato un reclamo ufficiale per vedersi annullata la retrocessione maturata sul campo, adducendo come motivazione l’improvvisa esplosione della pandemia.

L’Espanyol non si rassegna alla retrocessione e passa alle carte bollate. Il club spagnolo, infatti, ha presentato un reclamo formale per vedersi annullata la propria discesa in Segunda Division.

Attraverso una nota pubblicata sul suo sito ufficiale, il club di Barcellona chiede di poter mantenere la propria permanenza in Liga, alla luce di un evento come il Covid 19 tanto imprevedibile quanto alterante della competizione sportiva.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è espanyol-twitter-650x425.jpg
La squadra dell’Espanyol esultante dopo un gol – Fonte immagine: Twitter/Espanyol

Nella tormentata stagione appena conclusa, l’Espanyol ha concluso in una triste posizione di fanalino di coda, con appena 25 punti conquistati in 38 giornate, con ben 12 lunghezze di ritardo dalla zona salvezza.

E’ la seconda notizia di un certo rilievo che si verifica nella Liga Spagnola, dopo il caso della positività di Mariano Diaz del Real Madrid.