Clamoroso Juventus: Klopp per il dopo Allegri

Massimiliano Allegri sarà ancora l’allenatore della Juventus? Questo il dilemma che si sta insinuando in casa Juve. Numerose le squadre interessate al tecnico livornese, il quale potrebbe considerar conclusa la sua avventura alla guida della Vecchia Signora. Dopo la conquista di due doubles consecutivi ed una Supercoppa italiana, in questa stagione la Juventus è ancora in corsa su tre fronti: in campionato domina incontrastatamente con una Roma a 7 punti che non desta preoccupazioni; in Tim Cup vittoria nella tumultuosa semifinale d’andata contro il Napoli allo Stadium; In Champions la Juventus è con un piede e mezzo ai quarti di finale dopo la netta vittoria ad Oporto.

Nonostante la squadra continui a macinare perpetuamente vittorie su vittorie sul campo, nello spogliatoio non sembra aleggiare la medesima armonia. I casi Khedira, Dybala, Bonucci, in ordine cronologico, hanno gettato ombre sul rapporto esistente tra Allegri ed i suoi giocatori. Un’immagine non certo usuale quella di un pilastro come Bonucci relegato, come un alunno in punizione, in tribuna su una curiosa sedia ad osservare i suoi compagni trionfare sul Porto. E come dimenticare la sfuriata dell’allenatore campione d’Italia nel post Milan-Juventus di Supercoppa a Doha, inquadrato mentre ammonisce duramente la prestazione dei suoi uomini nel colloquio a bordo campo con Marotta e Paratici. Tanti gli episodi incriminati, ma gli stessi non paiono compromettere, appunto, le prestazioni di una corazzata invincibile.

 

 

 

 

Chievo-Juventus, probabili formazioni
Allegri

Allegri ha ancora un anno di contratto, ma non ha ancora firmato il rinnovo. L’indeterminatezza di questa situazione potrebbe protrarsi sino a fine stagione, quando Allegri potrebbe anche decidere di permanere alla corte di Agnelli, anche questa eventualità non ancora tralasciata dal conte Max.

Intanto, dopo l’annuncio dell’addio di Luis Enrique al Barça al termine della stagione, impazzano le voci sul possibile sostituto: il favorito sarebbe Valverde, ma rientrano nella lista dei papabili anche Sampaoli, Allegri e Klopp. Proprio quest’ultimo, dopo i deludenti risultati del Liverpool nell’ultimo periodo ( unicamente 2 vittorie in 8 partite), è fortemente in discussione e potrebbe lasciare i Reds alla conclusione della stagione. Se tale circostanza dovesse verificarsi contemporaneamente all’addio di Allegri, il tedesco potrebbe inserirsi nella lista dei possibili candidati alla successione del livornese, accanto ai più volte citati Paulo Sousa, Spalletti e Simeone. Si prospetta dunque un estate caldissima per ciò che concerne le più prestigiose panchine europee, ed un cambio primordiale potrebbe causare l’inizio di una girandola tra i coaches più ambiti.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus