Clamoroso, FIFA: aperto procedimento penale contro il presidente Infantino

Il numero uno del football mondiale sarebbe indagato dalla magistratura svizzera per il reato di abuso d’ufficio in merito all’indagine di corruzione denominata Fifagate.

Gianni Infantino è sotto indagine per i reati di “abuso di autorità” e “violazione del segreto istruttorio e ostruzione del procedimento penale”.

Una tegola rischia cadere sulla testa del numero uno della Fifa, che entra di fatto nell’inchiesta Fifagate, per mano della giustizia svizzera, assieme al primo procuratore della regione dell’ Haut-Valais, Rinaldo Arnold.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Infantino_FIFA-650x464.jpg
Gianni Infantino – Fonte immagine: Flickr

I fatti sono noti, e risalgono alla primavera del 2019. Nell’occhio del ciclone è finito il procuratore generale dimissinario Michael Lauber, accusato di aver commesso varie irregolarità nel corso del procedimento del 2011 contro la Fifa, a causa dei suoi incontri privati con Gianni Infantino.

E’ stata questa la miccia che ha fatto scattare la magistratura svizzera, spingendola a credere che il comportamento del procuratore abbia alterato il regolare svolgimento del procedimento.