Citrullina: a cosa serve, quali sono i benefici e come assumerla

La citrullina è un alfa-aminoacido. Si trova già nel nostro organismo ma possiamo assumerla anche grazie all’assunzione di diversi vegetali. E’ perciò un aminoacido non essenziale visto che siamo capaci di sintetizzarlo autonomamente. Ciò non significa però che non venga utilizzato e apprezzato largamente come integratore naturale da coloro che praticano l’attività sportiva.

Non si assume solo dagli integratori, la citrullina si  trova in alte concentrazioni soprattutto all’interno del cocomero e il melone, i due frutti estivi per eccellenza, e tutti gli altri frutti appartenenti alla famiglia delle cucurbitacee.

All’interno del fegato gli enzimi intervengono nei confronti di arginina, sintetizzano il monossido di azoto ed ecco che come prodotto di formazione secondaria c’è la citrullina. Si tratta a tutti gli effetti di un precursore dell’arginina.

La prima volta che è stato isolato è avvenuto dal cocomero, il cui nome latino è “citrullus vulgaris”. Fu isolata a inizio secolo da alcuni ricercatori giapponesi ma solo nel 1930 fu riconosciuta dalla WADA.  Oggi è possibile acquistare la L-citrullina in molti negozi e anche online, questo integratore è facile da assumere e offre diversi effetti benefici, proprio come potete vedere qui sotto!

L-citrullina a cosa serve?

A livello fisiologico la citrullina è importantissima per il ciclo dell’urea ma anche per l’eliminazione dell’ammoniaca. Si trova all’interno di fegato e reni. Alcune volte però, sempre sotto consiglio del medico, può essere necessario integrare la citrullina con appositi preparati. Anche perché, per quanto non sia comune, è sempre possibile che si manifesti una sua carenza con i tutti i sintomi del caso, in particolar modo sonnolenza diurna, stanchezza e indebolimento muscolare.

Ma cosa fa la citrullina? Quali sono i benefici che si ottengono assumendo questo integratore?

Migliora la circolazione sanguigna

Guardano alle sue attività vediamo che si occupa della produzione sia dell’arginina che dell’ossido nitrico. Grazie all’ossido nitrico va a regolare sia la pressione arteriosa sia il flusso sanguigno. Ha perciò un’azione vasodilatatrice del tutto naturale e questo consente di mantenere i vasi sanguigni elastici. Proprio per questo suo effetto è rinomato come integratore naturale per gli uomini che vogliono combattere i problemi di erezione.

Aiuta a mantenere  gli organi in salute

Grazie all’arginina invece agisce positivamente sui reni contribuendo a mantenerli attivi e sani. In realtà non interviene solo sui reni. La citrullina grazie all’aumento del flusso sanguigno migliora la salute di tutti gli organi, tra cui il cervello e gli altri organi del corpo.

Perfetta per chi pratica sport di resistenza

Dal punto di vista sportivo però la citrullina è molto apprezzata come integratore naturale, specialmente da tutti coloro che praticano body building. Tale sostanza infatti potenzia la resistenza e aiuta anche a migliorare le prestazioni. Dopo uno sforzo intenso infatti favorisce il recupero muscolare.

Non è utile solo per chi pratica body building ma anche per chi deve eseguire attività particolarmente intense come tutti gli sport di resistenza, lo sci di fondo, il ciclismo e il basket. Questo perché aiuta a smaltire l’ammoniaca prodotta e riduce perciò la percezione della fatica. Infine, la citrullina, sostiene la sintesi dell’omone della crescita. E’ un fattore da non trascurare perché sembra che nel post-allenamento tale ormone ha una crescita superiore del 68%.

È vero che è un viagra naturale?

Gli integratori di citrullina vengono spesso definiti dei veri e propri viagra naturali. Tuttavia non ci sono prove scientifiche rilevanti a sostegno di ciò. Come dicevo però è stato dimostrato che è un modesto aiuto è stato constatato più che altro in modo indiretto, per l’azione che questo aminoacido non essenziale svolge sulla circolazione sanguigna.

Rafforza il sistema immunitario

L’amminoacido viene trasformato in arginina e questo porta alla stimolazione del sistema immunitario. Avviene una proliferazione delle cellule T, cioè le cellule del nostro corpo che si occupano di combattere virus e batteri.

Citrullina, in quali alimenti si trova?

Non essendo la citrullina un aminoacido essenziale il nostro corpo è capace di produrlo. Si assume però anche dall’alimentazione. Sono buone fonti alcuni frutti come il cocomero e il melone, ma anche il cetriolo, la zucca e le zucchine, l’aglio, la cipolla e le mele.

E’ presente anche nella frutta secca, in particolar modo nelle mandorle, nelle nocciole e nelle noci. Nei legumi invece lo troviamo sia nella soia che nei ceci. Si assume anche dal fegato degli animali e in piccole dosi anche da latte e uova.

Citrullina Malato, cos’è e quali sono i benefici

A differenza della L-Citrullina, la Citrullina Malato è un integratore nato dall’associazione di citrullina e acido malico, cioè l’acido frutticolo.

L’acido malico è molto importante nel ciclo dell’acido citrico, il quale a sua volta è importantissimo per la produzione di energia. Mentre la citrullina promuove la vasodilatazione ecco che il malato promuove la resistenza dell’esercizio fisico.

Supporta il sistema ATP: in questo modo permette di avere un rendimento prolungato perché aumenta la produzione di energia. In questo modo le prestazioni sono elevate.

Riduce l’accumulo di ammoniaca e acido lattico: è un beneficio interessante per tutti gli sportivi. Si perché durante l’allenamento vengono prodotte sostanze tossiche come l’ammoniaca. L’accumulo di questa sostanza riduce le prestazioni atletiche.

Migliore produzione di ossido nitrico: questo integratore aumenta la produzione di arginina, la quale allo stesso tempo fornisce il sostegno nella produzione di ossido nitrico. l quale ancora svolge un’azione benefica riguardo all’aumento del flusso sanguigno ma anche per il trasporto dell’ossigeno nei vari tessuti così come quando occorre assorbire i nutrienti.

Come assumere la citrullina

Per assumere arginina dovete intervenire in prima battuta integrando gli alimenti giusti. In caso di malassorbimento intestinale o per motivi di attività fisica, allora gli integratori arrivano in soccorso.

Gli integratori naturali di citrullina possono essere assunti sottoforma di citrullina in polvere o citrullina in compressa.

Quella in polvere può essere aromatizzata come no e il dosaggio giornaliero oscilla, sempre sotto supervisione medica, dai 6 ai 15 grammi. Per quanto riguarda le compresse, mediamente meno costose e più come per la facilità di uso, il dosaggio per uno sportivo è di circa 4 capsule al giorno.

Controindicazioni dell’integratore di citrullina

Esistono alcuni casi in cui è controindicata l’assunzione di citrullina. Per esempio in coloro che soffrono di patologie epatiche, questo perché assumendo integratori di citrullina avviene un sovraccarico a danno dell’organo, danneggiandolo.

Visto che forma l’urea e quindi l’acido urico è fortemente sconsigliata la citrullina in caso di gotta perché va solo a peggiorare i sintomi. Infine deve essere evitata durante l’allattamento e la gravidanza perché proteine e nutrimenti in questa fase servono per sostenere il feto e poi il bambino e l’integrazione di tale aminoacido può influire.

Offerta
INTEGRATORE J.ARMOR 100% CITRULLINA PURA AMINOACIDO | Citrullina Malato in Maxi Capsule da 1369 mg a rilascio istantaneo | Ossido Nitrico | Precursore dell' Arginina (180 CPS)
  • J.ARMOR Integratore in capsule di Citrullina malato - maxi capsule da 1 grammo di principio attivo - Il malato di citrullina è l'ingrediente più bio-disponibile per assimilazione dell'organismo
  • J.ARMOR Citrullina aminoacido 100% - favorisce la normale funzione fisiolofica della produzione di ossido nitrico, è precursore dell'aminoacido Arginina
  • OSSIDO NITRICO - promuove normale rilassamento fisiologico della muscolatura liscia presente sulle pareti dei vasi sanguigni, favorendo la vasodilatazione e l’aumento della circolazione sanguigna ed ottimizzando il normale livello fisiologico del testosterone
  • AUMENTA PRESTAZIONI E PERFORMANCE - La citrullina ottimizza l'ossido nitrico nello sport sia aerobico che anaerobico (tutte le attività) e nella fatica quotidiana (lavori pesanti)
  • MIGLIOR RECUPERO DA SFORZO E FATICA - i muscoli ricevendo ossigeno e nutrienti in forma più veloce hanno un recupero migliore e più immediato. Un recupero veloce durante lo sforzo permette allenamenti più intensi con risultati migliori.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€