Chelsea, rispetto per le vittime di Manchester: parata annullata

Il Chelsea ha deciso, in seguito ai catastrofici eventi di Manchester, di annullare la parata che era stata organizzata per festeggiare la conquista della Premier League. Questa scelta è stata fatta per manifestare la vicinanza alle famiglie delle vittime.

Alla luce di questi tragici eventi, riteniamo sia inopportuno andare avanti con la sfilata della vittoria a Londra, crediamo fermamente, nell’interesse di tutti, che sia la cosa più corretta da fare. Siamo sicuri che i nostri tifosi capiranno“.

Inoltre la società ha ritenuto più opportuno non togliere risorse alle forze di polizie impegnate nelle indagini per punire i responsabili del vile attentato che ha avuto luogo durante il concerto di Ariana Grande. Non si tratta però di una scelta dettata dalla paura e dal timore, bensì di un atto doveroso ed eticamente corretto vero le vittime.

Sono queste le motivazioni che hanno portato il Chelsea ad annullare la parata per le vie di Londra che era stata fissata per domenica e dunque non ci sarà la festa per il titolo conquistato, o almeno non in questo momento.  

In questo momento ciò che conta è raccogliersi attorno a chi è stato colpito e sostenere chi sta indagando.
L’occasione giusta per celebrare il titolo conquistato arriverà probabilmente sabato prossimo, sul campo, quando si disputerà la finale di FA Cup contro l’Arsenal