Caso Yaya Touré-Guardiola: addio alla nazionale e possibile cessione

E’ guerra aperta tra l’ivoriano e Guardiola: l’addio sembra imminente, Inter alla finestra

yaya-toure
Yaya Touré, 33 anni (fonte: newsbreakers.ng)

Questa volta sembra davvero giunta ai titoli di coda la storia d’amore tra Yaya Touré e il Manchester City. Che tra l’ivoriano e Guardiola non corresse buon sangue era qualcosa di più di un sospetto e lo si sapeva dai tempi di Barcellona, ma adesso che i due si sono ritrovati a Manchester le cose non sembrano migliorate. Anzi, ormai è caduta anche la cortina di diplomazia e la guerra è aperta.

Negli scorsi giorni, il procuratore di Touré, Dimitri Seluk, si era pubblicamente lamentato in merito all’esclusione del suo assistito dalla lista Champions. La risposta di Pep non si è fatta attendere e, nella conferenza stampa tenuta alla vigilia della partita con lo Swansea, Guardiola ha chiesto le scuse del procuratore Seluk altrimenti Yaya Touré non giocherà più. Parole tutt’altro che distensive del tecnico ex Bayern e Barcellona, che ha fatto anche sapere che Touré non partirà a gennaio.

Si conferma un periodo poco felice per il fuoriclasse ivoriano: pochi giorni fa l’addio alla Nazionale della Costa d’Avorio dopo tanti anni di grandi soddisfazioni e adesso l’aperto conflitto con Guardiola dopo essere stato nelle ultime stagioni una delle colonne portanti del Manchester City con cui, è bene ricordarlo, ha anche vinto due edizioni della Premier League.

Ma la vicenda non è finita qui, perché c’è stata un’altra dichiarazione di Seluk che, ai microfoni di Sky Sport News HQ, ha detto: “E’ Guardiola che deve scusarsi e non solo con me, ma anche con Pellegrini e Hart. Quando Yaya è arrivato al City, qui la Champions se la sognavano e Touré ha sposato questo progetto ben prima di tanti altri campioni che poi sono arrivati a Manchester. Solo dopo il suo arrivo hanno cominciato a vincere”.

Insomma, il caso Touré è scoppiato e difficilmente si arriverà ad una conciliazione con Guardiola. Estremamente improbabile a questo punto rivederlo in campo con la casacca del City, dunque potrebbe diventare un’occasione di mercato per l’Inter ma anche per la Juve, entrambe molto interessate al forte centrocampista ormai 33enne, anche in virtù del fatto che il contratto di Touré col Manchester scadrà a fine stagione. Sarebbe un colpo prestigioso anche per la nostra Serie A.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€