Calendario F1 2020: Mondiale al via col GP d’Austria il 5 Luglio, Monza il 6 settembre

Dopo una lunga pausa forzata causata dalla pandemia in corso, eccoci finalmente tutti qui, a riparlare del tanto atteso Calendario di F1 del 2020. Questa stagione era tanto attesa, in quanto era stata originariamente presentata come la più lunga di tutte.

Erano, infatti, in programma ben 22 Gran Premi, di cui due inediti. Uno era nuovo in assoluto, quello del Vietnam ed un ritorno di fiamma, quello d’Olanda.

Siamo pronti a tornare in pista. Fonte: Pinterest

Il Coronavirus, purtroppo, ha però sconvolto tutti i piani. Ha portanto la FIA, la F1, Liberty Media ed anche gli organizzatori dei singoli Gran Premi a dover rivedere tutto. Abbiamo assistito a gare storiche che saltavano (come Monaco), altre che venivano rinviate a data da destinarsi, altre ancora abortite all’ultimo (Melbourne). Ci siamo trovati infatti ad assistere a trecento piani diversi sulle possibili soluzioni da applicare per salvare la sfortunata stagione 2020. Infine, eccoci qui a poter fare il punto della situazione – si spera- una volta per tutte.

Calendario Formula 1 2020: si parte col GP d’Austria il 5 luglio

Sembra dato certo che la 70° edizione del Mondiale di Formula 1 avrà inizio il 5 luglio, con il Gran Premio di Austria.

Un’altra cosa che viene data ormai altrettanto sicura è che la gara si disputerà a porte chiuse, applicando inoltre tutti i maggiori sistemi di sicurezza, messi a punto appositamente da Saillant, il capo della commissione sanitaria della FIA. é inoltre molto probabile che il Red Bull Ring di Spielberg avrà un altro onore, oltre quello di essere l’ospite di apertura della stagione. Pare infatti che la partenza avverrà con una doppia gara il 16 luglio

Successivamente si dovrebbe andare a Silverstone per altri due Gran Premi, che sarebbero ospitati il 26 luglio e il 2 agosto ma attualmente la situazione Covid-19 in Gran Bretagna non è delle migliori, così Liberty Media sta vagliando altre possibilità. Fra le sedi di eventuali doppie gare, in alternativa, fanno capolino Portimao, in Portogallo e potremmo anche assistere ad un grande ritorno, quello della pista tedesca di Hockenheim.

Gran Premi anche d’inverno?

Mentre svaniscono le speranze di vedere Budapest, si apre invece la possibilità di vedere la gara in Spagna. Anche Spa e Monza faranno di tutto per essere presenti anche purtroppo è quasi scontato l’obbligo di correre a porte chiuse, un impegni che porterà a dei sacrifici importanti. In Italia si dovrebbe correre il 6 settembre, dopodichè ci sarà una doppietta Baku-Sochi e in seguito si parte per Asia e America.

Infatti la stagione proseguirà con Giappone, Cina, USA, Messico, Brasile. Ci potrebbe essere poi una possibilità di correre in Vietnam, prima del finale in Medio Oriente. L’ultima gara avverrà il 6 dicembre in Bahrain (occhi aperti al possibile inserimento di un’altra gara il 29 novembre) e poi si chiuderà il 13 dicembre ad Abu Dhabi.

Che dire: Bentornata Formula 1!

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus