Calciomercato Roma: sprint Wijnaldum e Belotti, addio Villar, Perez e Veretout

Calciomercato Roma, si continua a lavorare per rinforzare la rosa di Mourinho: obiettivi in entrata sono Wijnaldum e Belotti, quest’ultimo a parametro zero. Tiago Pinto rivoluziona il centrocampo.

Tanto lavoro da fare per la Roma sul fronte calciomercato: gli arrivi di Dybala e Matic, entrambi a parametro zero, hanno rianimato gli entusiasmi della piazza, ma la società giallorossa ha deciso di non fermarsi e vuole proseguire nella costruzione di una rosa che possa competere per un posto in Champions e, magari, per lo Scudetto.

José Mourinho ha acquisito ancora maggior credito dopo la vittoria della Conference lo scorso maggio (primo trofeo della Roma dopo 15 anni, e primo, in assoluto, a livello continentale), e ora Tiago Pinto sta cercando di soddisfarne tutte le richieste. La prima, porta all’acquisto di un nuovo mediano per completare il centrocampo, reparto che andrà incontro a una vera e propria rivoluzione.

Il nome in cima alla lista dei desideri è quello di Georginio Wijnaldum, mediano olandese in uscita dal PSG. Le due dirigenze si incontreranno durante il weekend in Israele, dove la Roma deve disputare un’amichevole contro il Tottenham, e i parigini sono impegnati nella Supercoppa di Francia contro il Nizza.

La trattativa per Wijnaldum è già in stato avanzato, con le due società che hanno raggiunto un accordo sulla base del prestito, più obbligo di riscatto, fissato a 10 milioni. Riscatto che sarà vincolato a una serie di condizioni, tra cui la qualificazione della Roma in Champions e il raggiungimento di almeno il 50% delle presenze stagionali da parte dell’olandese.

Georginio Wijnaldum con la maglia del PSG. Foto dall’account Instagram dell’atleta (@gwijnaldum)

L’ostacolo principale all’approdo di Wijnaldum alla Roma, sarebbe l’ingaggio dell’olandese: i sette milioni netti all’anno rappresentano una cifra troppo esosa per la Roma, che potrebbe permettersi di corrispondere solo metà della cifra al calciatore. L’altra sarebbe a carico del PSG, che però, ad ora, non ha ancora ceduto su questo punto.

Per l’attacco spunta Belotti

Il colpo in attacco dovrebbe rispondere al nome di Andrea Belotti. L’ex capitano del Torino, rimasto svincolato lo scorso 30 giugno dopo non aver rinnovato il contratto, sta ancora scegliendo la sua prossima destinazione. Offerte gli sono arrivate dall’estero (Monaco e Valencia), ma alcune indiscrezioni parlano anche di un interesse della Juventus, intenzionata a prendere un vice Vlahovic.

Immagine dall’archivio di Stadiosport

Da quanto trapela, però, Belotti avrebbe scelto la Roma, squadra che gli garantirebbe un ruolo più centrale all’interno del progetto, e che per ora ha manifestato l’interesse più concreto. Ci saranno presumibilmente nuovi contatti, in settimana, per parlare dell’ingaggio. Belotti potrebbe convincersi ad accettare la corte giallorossa a fronte di un ingaggio intorno ai tre milioni netti. I giallorossi, però, devono prima sfoltire l’attacco, dove Shomurodov, escluso dalla tournée in Israele, è stato messo sul mercato, ma non ha ancora ricevuto offerte concrete.

Calciomercato Roma, Pinto stravolge il centrocampo: via Veretout e Villar

A proposito di reparti che andranno sfoltiti, diverse uscite interesseranno il centrocampo. Mourinho chiede mediani che sappiano abbinare muscoli e tecnica, e gli ingressi di Matic e Wijnaldum metterebbero alla porta Veretout e Villar.

Sul francese, ex Fiorentina, si registra un interesse delle ultime ore da parte della Juventus: perso Pogba, i dirigenti bianconeri stanno cercando un nuovo innesto nel mezzo, e puntano al giocatore giallorosso, che può colmare il vuoto in regia, oltreché agire da mezzala. La trattativa non è semplice, però, perché la Roma chiede almeno 10 milioni per lasciarlo partire. Cifra che la Juventus ritiene troppo alta per il profilo in questione.

Su Gonzalo Villar è invece forte l’interesse della Sampdoria, che secondo il giornalista del portale argentino TyC Sports, Cesar Luis Merlo, avrebbe raggiunto un accordo con i giallorossi sulla base del prestito più obbligo di riscatto fissato a 10 milioni.

Un accordo che non ha trovato conferme negli ambienti interni blucerchiati, i quali hanno ribadito il proprio interesse per il giocatore, ma smentiscono la chiusura imminente della trattativa.

Altra trattativa in uscita, per concludere questo focus sul mercato giallorosso, riguarda Carles Perez: lo spagnolo non risponde alle esigenze tattiche del mister portoghese, e la sua cessione appare inevitabile. Su di lui, si registra l’interesse del Celta Vigo. Dalla Spagna, “Marca” fa il punto della situazione sulla giovane ala giallorossa, rimasta a Roma per un problema al quadricipite sinistro, ma che in realtà starebbe trattando proprio con il Vigo.

La trattativa, secondo il giornale spagnolo, dovrebbe chiudersi a breve anche visti gli ottimi rapporti tra le due società. Anche in questo caso, si può chiudere sulla base del prestito con obbligo di riscatto.