Calciomercato Roma: ipotesi Caputo

L’attaccante del Sassuolo nuova idea di Petrachi.

Casting sempre più aperto per quello che potrebbe essere definito il ruolo chiave dello scacchiere giallorosso: il vice-Dzeko. 

Chiave perché, come riportato dopo la sconfitta col Toro, quando Dzeko si ferma, la Roma si scopre pressoché sterile. 

I PARTECIPANTI- Nonostante le smentite di rito, la Roma sta cercando un sostituto per l’attaccante bosniaco, vistosamente in panne.

L’arrivo di un attaccante è però legato alla partenza di Kalinic. Il giocatore croato, come da un mese a questa parte, continua a rifiutare proposte su proposte. 

Oltre ai candidati già noti (Petagna ( poco convinto di assaggiare la maglia giallorossa e poi dover tornare alla Spal), Pinamonti ( pista fortemente raffreddatasi) e la quasi utopia Mariano Diaz, negli ultime ore il diesse Petrachi ha annotato altri due nomi: Caputo e Scamacca.

Gli attaccanti del Sassuolo ( Scamacca è di proprietà del club emiliano, ma è in prestito all’Ascoli) stanno giocando con regolarità e sfoderando buone prestazioni. 

Per il classe ’99 sarebbe un ritorno visto che è cresciuto nel settore giovanile giallorosso prima di approdare al PSV. Per Caputo, invece, si tratterebbe di giocare finalmente in una grande e coronare così una carriera partita addirittura dai campionati dilettantistici pugliesi. 

Al momento, la preferenza della dirigenza giallorossa ricade su Caputo, data la sua esperienza (32 anni). La punta neroverde, qualora Scamacca venisse richiamato alla casa madre già a gennaio, sarebbe pronto per mettersi al servizio di Fonseca a suon di gol.

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili