Calciomercato Roma: arrivano Wijnaldum e Belotti, Shomurodov al Bologna

Calciomercato Roma, accordo raggiunto col PSG per Wijnaldum. Belotti colpo a costo zero. Shomurodov in trattativa col Bologna.

Continua a muoversi sul fronte mercato la Roma di José Mourinho. Il DS Pinto, oggi, ha compiuto passi importanti per mettere a segno altri due colpi, e chiudere delle trattative che andavano avanti da diverso tempo.

La prima riguarda il passaggio di Wijnaldum dal PSG in giallorosso: l’accordo tra le due società è stato raggiunto sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a dieci milioni. I giallorossi, inoltre, dovranno farsi carico soltanto parzialmente dell’ingaggio da cinque milioni netti che percepisce l’olandese.

Wijnaldum è atteso, in serata, a Fiumicino, e già domani dovrebbe svolgere le visite mediche di rito per poi aggregarsi al resto della squadra. Con il suo arrivo, e quello di Nemanja Matic (altro svincolato di lusso), Mourinho ha a disposizione i due mediani muscolari che saranno ideali per 3-4-2-1 con il quale ha impostato la squadra nel ritiro precampionato, ma anche, eventualmente, per il 4-2-3-1, suo modulo d’elezione.

Wijnaldum con la maglia del PSG
Georginio Wijnaldum con la maglia del PSG. Foto dal profilo Instagram dell’atleta (@gwijnaldum)

Calciomercato Roma: Belotti il colpo in attacco

Il secondo colpo che sta per essere messo a segno risponde al nome di Andrea Belotti. L’ex capitano del Torino, a dieci giorni dall’inizio del campionato, non ha ancora trovato squadra, e ora attende l’affondo decisivo dei giallorossi dopo aver rifiutato ogni pista estera.

La proposta di contratto c’è stata, ed ammonta a tre milioni netti a stagione. Uno stipendio che soddisfa le attese di Belotti, allettato altresì dalla possibilità di continuare a giocare in Serie A. Per completare l’acquisto dell’ex Palermo, però c’è bisogno di una cessione. E qui le cose si fanno più complicate…

Calciomercato Roma: Bologna in trattativa per Shomurodov. Ma la formula è un ostacolo

Anche perché il principale candidato a partire sarebbe Eldor Shomurodov. L’uzbeko non ha convinto Mourinho, che l’ha dispensato dalla tournée in Israele. Società interessate sono Bologna e, più defilata, il Torino. Ma il problema, nella fattispecie, è rappresentato dalla formula: la Roma vuole chiudere sulla base del prestito con obbligo di riscatto, mentre Bologna e Torino vorrebbero vincolare quest’ultima condizione al rendimento del calciatore.

Così, sbloccare l’affare diventa più difficile. La Roma vuol essere sicura di liberarsi di un giocatore pagato 17,5 milioni (più bonus) al Genoa, e che ha disatteso le aspettative.