Calciomercato Milan: salta la trattativa per la cessione di Borini allo Shenzhen

Colpo di scena in casa Milan. È notizia di queste ore l’ interruzione della trattativa riguardante la cessione di Fabio Borini allo Shenzhen. Trasferimento annullato per l’ esterno italiano, destinato comunque a lasciare il club rossonero dopo un anno e mezzo.

Ad annunciarlo attraverso un comunicato ufficiale è lo stesso club cinese : “Non siamo interessati all’ acquisizione del calciatore dell’AC Milan Fabio Borini”. Poche ma lapidarie parole che smentiscono le voci rimbalzate negli scorsi giorni sui vari giornali, dove l’ affare veniva dato in dirittura d’ arrivo.

 

Nonostante un piccolo disaccordo sulla cifra del cartellino che oscillava tra i 12 milioni richiesti dal Milan e gli 8 offerti dallo Shenzhen, le parti sembravano essere giunte ad una soluzione condivisa. Ora, l’ annullamento dell’ affare ha spiazzato tutti provocando un pericoloso effetto domino all’ interno della società rossonera. Se l ‘esterno ex Roma e Sunderland si trova costretto a cercare una nuova sistemazione, il ds Leonardo è obbligato a porre freno alle varie trattative in entrata.

A causa delle sanzioni derivate dal non rispetto del Fpf, il brasiliano dovrà aspettare il concretizzarsi di qualche cessione. Soltanto in quel caso potrà rinforzare la rosa, magari affondando il colpo per uno dei principali obiettivi rossoneri, l’ esterno ex Atletico Madrid Ferreira Carrasco. Il suo costo si aggira attorno ai 25 milioni di euro,

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus