Calciomercato Milan: idea Mirante se non rinnova con la Roma

L’estremo difensore della Roma è in scadenza di contratto e non è convinto di prolungare la sua permanenza nella Capitale. Il Milan ci pensa per affidargli il ruolo di terzo portiere.

La stagione di Antonio Mirante, ai piedi del Colosseo, ha vissuto momenti agrodolci. L’ormai indiscussa titolarità, conquistata anche per demeriti del compagno spagnolo, Pau Lopez, non è più così scontata a causa di una stagione ricca di infortuni e di incertezze.

Il portiere campano si è sempre distinto come un calciatore di grande concretezza e bravura tra i pali, ma i tanti acciacchi fisici stanno facendo temporeggiare la società giallorossa che pensa, sempre di più, ad un cambio totale per la prossima stagione.

L’idea sarebbe quella di cedere Pau Lopez e mandare in scadenza di contratto Mirante, per puntare su nuovi profili. Se questa idea dovesse andare in porto, il Milan sarebbe in testa alla corsa per acquistare il portiere italiano a costo zero.

La società rossonera, in attesa di novità riguardanti Gigio Donnarumma, centro del progetto del club milanese, e forte della presenza di Ciprian Tatarusanu come secondo portiere, sta valutando il profilo di Mirante per aggiungere un elemento di grande valore nel parco portieri.

Il “sacrificato” sarebbe Antonio Donnarumma, anch’egli in scadenza di contratto, che potrebbe vedere conclusa la sua avventura a Milano in favore di Mirante che diventerebbe il nuovo terzo portiere.

Un ruolo riduttivo per un ragazzo che ha dimostrato di poter fare il titolare di una squadra che punta all’Europa, ma potrebbe diventare anche una sfida interessante per convincere una delle società più titolate d’Italia di poter essere ancora utile alla causa, magari rubando il posto di secondo a Tatarusanu.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus