Calciomercato Milan: fortemente Keita, idea Dahoud

Il Milan prova a stringere per Keità della Lazio, ma osserva attentamente anche De Vrij. Non solo Badelj per il centrocampo, visto che piace anche Dahoud del Borussia Moenchengladbach

Un centrocampista e, soprattutto, decidere quali obiettivi per difesa e attacco puntare per il futuro. Il Milan è pronto a vivere mesi molto importanti sul mercato per rinforzare la rosa e centrare il ritorno in Europa, che manca ormai da quattro anni, troppo per un club storico come quello rossonero. 

Molto dipenderà ovviamente anche dal closing per la cessione della società dalla Fininvest di Silvio Berlusconi alla Sino Europe Sports di David Han Li e Yonghong Li. Dopo le due caparre da 200 milioni di euro totali, difficilmente la trattativa salterà, ma potrebbe sconvolgere i piani per il mercato, visto che i 350 milioni di euro promessi dai cinesi, di cui 100 milioni al momento della firma, saranno solo posticipati a metà 2017. 

Badelj (Fonte: www.quotidiano.net)
Badelj (Fonte: www.quotidiano.net)

Sarà quindi un mercato da pari sul bilancio tra cessioni ed acquisti per l’ad Adriano Galliani, che punta tutto su Milan Badelj, consapevole però della richiesta da circa 12 milioni di euro da parte della Fiorentina e della forte concorrenza di top club italiani e stranieri. 

Si guarda attorno il massimo dirigente del Milan, che potrebbe anche decidere di non accontentare Vincenzo Montella con l’acquisto di un mediano sin da gennaio, sperando nella continua crescita di Manuel Locatelli e nel pieno recupero di Mati Fernandez e Andrea Bertolacci, che potrebbero fa riposare il giovane talento rossonero. 

dahoud-Borussia-M'GladbachSolo ipotesi per il momento, come anche l’idea Mahmoud Dahoud, fiore all’occhiello del Borussia Moenchengladbach, ma realizzabile solo con i soldi dei cinesi, visto che si parte da una richiesta non inferiore ai 20 milioni di euro. 

In attesa di sciogliere la margherita per il centrocampo, il prossimo nuovo ds Massimiliano Mirabelli continua a lavorare per il futuro attraverso lo scouting. Il prossimo sarà allo Stadio Artemio Franchi di Firenze per la partita tra i toscani e la Lazio. In campo tanti giocatori interessanti, non solo il croato, o il grande sogno Federico Bernardeschi, che potrebbe rimanere tale, soprattutto considerando la concorrenza di club più facoltosi. 

keita-de-vrijI due giocatori sotto osservazione di Mirabelli saranno Keità Balde Diao e Stefan De Vrij dei biancocelesti. Il calciatore senegalese, ma nato in Spagna, è il grande obiettivo per l’attacco e ci sono da tempo contatti con l’agente, che avrebbe già dato il benestare per un contratto da oltre 2 milioni di euro netti a stagione. D’altronde, la diatriba per il rinnovo con Claudio Lotito non aiuta, nonostante la richiesta da circa 20 milioni di euro e il fantasma dell’articolo 17, che potrebbe liberarlo per un indennizzo minimo per un club estero, avendo il contratto in scadenza nel 2018. 

Il difensore centrale olandese, invece, è un vecchio pallino del Milan, che non ebbe il coraggio di fare un investimento da 7 milioni di euro ai tempi del Feyenoord e ora dovrà battere la concorrenza del Manchester United, già arrivato a quota 30 milioni di euro pur di strapparlo al club capitolino. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia