Calciomercato Milan, Cutrone vuole la cessione: Andrè Silva può tornare, ma ipotesi scambio con Douglas Costa

Campanello d’allarme in casa Milan dove Patrick Cutrone ha chiesto la cessione. 

Il baby attaccante dei rossoneri è stanco di giocare. Ad inizio stagione sapeva di avere davanti un campione come Higuain ma, nonostante tutto, si è messo di impegno riuscendo a partire titolare diverse volte. A gennaio la situazione è cambiata con la partenza del pipita e l’arrivo di Piatek. La situazione poteva migliorare e visto il periodo di forma che viveva Cutrone, si pensava ad un cambio modulo. La convivenza dei due però è stata bocciata e il polacco è ormai il titolare indiscusso.

Per questo motivo l’attaccante della nazionale Under 21 ha chiesto la cessione per giocare di più. La notizia ha scosso un po’ l’ambiente rossonero che però si sta muovendo per cercare una soluzione. Una prima ipotesi vede il rientro di Andrè Silva a Milano. In questa prima parte di stagione a Siviglia ha realizzato 9 gol in 23 presenze. Questa crescita potrebbe servire per abituarsi anche al nostro campionato e tornare con una marcia in più rispetto allo scorso anno.

calciomercato

Questo però non esclude il clamoroso scambio che potrebbe interessare il calciomercato Milan e la Juventus. Da un lato quindi Patrick Cutrone e dall’altro potrebbe esserci Douglas Costa. Un calciatore con le caratteristiche simili farebbe davvero comodo ai rossoneri che non hanno un esterno con le sue caratteristiche. Si farà questo clamoroso scambio? Al momento resta solo una suggestione che alletta entrambe le squadre.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Teo Carlucci

Informazioni sull'autore
Nato a Foggia il 19/12/1997, studente di Scienze delle Attività Motorie e Sportive all'Università degli studi di Foggia, sono un amante del calcio e dello sport in generale. Tifoso dei colori della mia città e dell'Inter, ambisco a diventare un giornalista sportivo a livello nazionale.
Tutti i post di Teo Carlucci