Calciomercato: lista giocatori svincolati ancora acquistabili

Il calciomercato si è chiuso ufficialmente due giorni fa, ma per un mercato che chiude ce n’è un altro che ancora continua ad essere aperto ed è quello legato ai calciatori ancora senza contratto: gli svincolati. 

Nella lista di quelli che non hanno ancora un contratto figurano nomi illustri come ad esempio Marchisio, Montolivo e Abate, ma anche Stefano Sorrentino che dopo la retrocessione del Chievo e nonostante i 40 anni suonati è alla ricerca di una nuova avventura. 

Nomi illustri, importanti che farebbero sicuramente comodo a squadre di centro-bassa classifica che aspirano ad un campionato tranquillo e alla salvezza. A questi si aggiungono anche Andrea Bertolacci, Ignazio Abate e Marco Andreolli. 

calciomercato

Non considerato da nessuna squadra fino ad ora anche Giuseppe Rossi che, rimasto svincolato dopo la stagione 2017-2018 al Genoa, punta a rilanciarsi dopo una carriera costellata più da infortuni che da gioie sul campo. Anche Andrea Raggi, ex Monaco, è alla ricerca di una squadra che, a 35 anni, possa dargli le ultime possibilità di giocare ad alti livelli. 

Altri nomi, più o meno importanti, che hanno calcato i campi della Serie A e che sono rimasti fuori, fino a questo momento, dai radar del calciomercato sono invece: Ivan Strinic, Jonathan Biabiany, Fredy Guarin, Giulio Donati, Matias Silvestre, Gabriel Paletta, Jeremy Menez, Keisuke Honda, Obafemi Martins, Mathieu Flamini, Birkir Bjarnason, Rolando, Zeljko Brkic e Yoann Gourcouff

Tra quelli rimasti fuori che però non hanno mai giocato in Italia, troviamo Wilfried Bony, Hatem Ben Arfa, Fabio Coentrao, Lazar Markovic, Danny Simpson, Mile Jedinak, Darren Fletcher, Bakary Sako, Joe Ledley, Markel Susaeta e Jack Rodwell. 

 

 

 

 

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi