Calciomercato Juventus: pronti 40 milioni per Gosens?

L’esterno tedesco è il primo obiettivo per la campagna di rafforzamento estiva. L’Atalanta chiede almeno 40 milioni. C’è anche il City.

Robin Gosens destinato al salto di qualità: l’esterno atalantino, nove gol e cinque assist in campionato, si è attirato addosso lo sguardo di alcuni top club europei, con la Juventus che sta preparando il proprio assalto in vista del calciomercato estivo. La squadra campione d’Italia sta tentando di rifondare l’organico dopo una stagione per lunghi tratti deludenti, e potrebbe pescare proprio da Bergamo, lì dove tanti giovani interessanti sono esplosi negli ultimi anni tanto da rendere la “Dea” una delle migliori realtà espresse dal calcio continentale.

Una delle lacune da colmare è sicuramente quello relativo alle fasce, con Pirlo che ha a disposizione solo la coppia Danilo-Alex Sandro, con Frabotta giovane alternativa. Qualcosa andrà sicuramente aggiunta, anche perché la posizione di Sandro non è affatto stabile, più incline alla cessione che alla permanenza. I numeri dell’ex Porto sono, tra l’altro, impietosi: 23 presenze e due assist, a fronte di una prima stagione che lo aveva visto andare a segno due volte e firmare tre passaggi decisivi. Insomma: Sandro è solo l’ombra del giocatore ammirato cinque anni fa.

Robin Gosens, esterno sinistro dell’Atalanta

Gosens: destino sospeso tra Juventus e City

Da qui nasce l’idea Gosens. Un’idea che parte da lontano, coltivata da almeno due anni, rimasta tale per via della recalcitranza di Gasperini, che non ha voluto privarsi di uno dei suoi uomini migliori. D’altronde Robin Gosens, ragazzo renano di 26 anni, è un giocatore eclettico, capace di interpretare il proprio ruolo come pochi. Il suo contributo, in particolar modo offensivo, è così essenziale che ha permeato tutto il gioco nerazzurro. I cambi gioco tra i due giocatori di fascia sono, non per niente, il tratto distintivo della “Dea”, l’aspetto che forse maggiormente ha colpito la “crème” del calcio internazionale, stupita dall’ottimo gioco espresso dai ragazzi bergamaschi.

Gosens tra questi. Le sue prestazioni gli sono valse, con il tempo, la convocazione di Low ed ora è giunto il momento di compiere l’ultimo step, quello decisivo verso una carriera di primo piano. Ad aiutarlo potrebbero esserci Juventus e Manchester City, le squadre che, stando alle notizie raccolte dalla “Gazzetta dello Sport” hanno mostrato interesse nei suoi confronti.

Interpellato sul punto, Gosens ha risposto non celando un certo compiacimento: “Se Juventus e City mi seguono? Non so. Di certo, essere accostato a certi club è un grande onore”. Ma a specifica domanda su un suo “debole” per Guardiola, tecnico del City, il tedesco ha glissato: “Se sogno di giocare con Guardiola? Dormo troppo bene per ricordare i miei sogni”.

Una risposta evasiva che racconta anche molto della sicurezza che il ragazzo nutre nei propri mezzi. Di certo, quando arriverà il momento, non si dimenticheranno di lui i migliori club in circolazione. L’Atalanta osserva interessata e non si smuove dalla propria richiesta di quaranta milioni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus