Calciomercato Juventus: piace Haland

La Juventus ha messo gli occhi su Haland.

Marotta e Paratici, i due uomini mercato della Juventus

La formazione bianconera è sempre a caccia di giovani da inserire nella propria formazione. Ai dirigenti piace questo giovane attaccante norvegese, attualmente in forza al Molde.

Su Haland, appena diciassettenne, non si sa molto. E’ un giovane molto dotato fisicamente, quindi con caratteristiche ben precise, atte a far reparto da solo.

La boa in mezzo all’area è un tipo di calciatore entrato tra le preferenze della dirigenza bianconera.

Forse perchè Haland sarebbe la sponda ideale per Dybala, o ancor meglio utile agli inserimenti dei centrocampisti da dietro.

Fatto sta che Marotta e Paratici stanno seguendo da qualche mese questa pista. Un affare che potrebbe essere concluso nel giro di poco tempo, ma prima bisogna avere certezze sul giocatore.

Come si ambienterà in Italia? E’ adatto ad un gioco fatto di tattica esasperata, di controllo maniacale della propria posizione? Sono tutti quesiti che debbono avere una risposta nel futuro prossimo.

Bisogna avere più certezze sulle caratteristiche del giocatore, se siano o meno funzionali al progetto bianconero dei prossimi anni. Così la Juventus cercherà di parcheggiarlo in qualche squadra di serie inferiore, o meglio della stessa categoria, ma di basso profilo.

Vedremo se questo si rivelerà l’acquisto più conveniente in termini di spese che la Juventus abbia compiuto nella sua storia ultracenternaria.

Diventa difficile parlare delle sue caratteristiche, se non ripetere quelle affermate in precedenza. Dotato di massa muscolare, speriamo sia abbinata a qualche abilità tecnica.

La Norvegia non è famosa per aver offerto grandi campioni al calcio europeo. In un caso, però, ci riuscì con il giovane attaccante  Ole Gunnar Solskjær, famoso per aver aiutato il Manchester United a trionfare nella Champions League 1998-1999. Entrò all’81° minuto e gli bastarono dieci minuti per segnare il goal della vittoria.

Un pagina importante della storia del calcio norvegese che difficilmente si dimenticheranno. 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega