Calciomercato Juventus, Mandzukic fa dietrofront: saltato il trasferimento all’Al Duhail

Salta il trasferimento di Mario Mandzukic all’Al Duhail. L’attaccante croato non trova l’intesa economica sul contratto e sul prezzo del cartellino e fa dietrofront in Italia

Un brutto inconveniente si è inserito nelle trattative relative al trasferimento di Mario Mandzukic all’Al Duhail per il quale sembrava essere già tutto pronto. L’attaccante croato, in uscita dalla Juventus, aveva scelto come sua nuova destinazione il Qatar dove, negli ultimi giorni, si era recato per concludere la trattativa ed effettuare le rituali visite mediche in vista di gennaio.

Tutto lasciava presagire il meglio come confermato pochi giorni fa anche dallo Chief Football Officer della Juventus, Fabio Paratici che, ai microfoni di RaiSport, si è mostrato felice di essere giunto quasi al termine dell’operazione. Tuttavia, le ultime notizie relative al suo trasferimento sono tutt’altro che incoraggianti ed hanno interrotto il clima di entusiasmo che aleggiava in queste ore.

Nella serata di ieri è giunta, infatti, una brusca frenata tra il giocatore e l’Al Duhail alla cui base ci sarebbero problemi di natura economica. Le due parti non avrebbero trovato un’intesa economica sia sull’ingaggio che si aggirava intorno ai 6 milioni, sia sul prezzo del cartellino da versare alla Juventus che avrebbe dovuto ricevere all’incirca 5,5 milioni di euro.

Divergenze economiche che hanno bloccato una trattativa che, al momento è in una fase di stallo, ed hanno costretto Mario Mandzukic a fare dietrofront in Italia. Una storia che si ripete per l’attaccante bianconero che era già stato vicino al trasferimento in Qatar la scorsa estate, ma anche in quella occasione l’affare era saltato. 

Una grana non di poco conto per il croato che era già alle prese con i saluti finali alla vecchia signora ed ora rischia di vedersi nuovamente annullato il suo sbarco nei paesi arabi. Le prossime ore saranno decisive per il bianconero e per la stessa trattativa che pare essere ancora recuperabile. 

Haaland

Vanno decisamente meglio, invece, le trattative di acquisto per l’attaccante del Salisburgo Haaland il cui approdo a Torino sembra essere vicinissimo.

Grazie agli ottimi rapporti tra Fabio Paratici e Mino Raiola, intermediario dell’operazione, il club bianconero è già al lavoro per il suo acquisto battendo sul tempo la numerosa concorrenza sul mercato per il giovane giocatore che, a sua volta, non avrebbe nascosto la volontà di entrare a far parte della rosa di Sarri. La Juventus non si lascerà sfuggire questa irripetibile occasione e sembra essere intenzionata ad accogliere il 19enne già a partire da Gennaio e a sborsare per lui 30 milioni più eventuali bonus.