Calciomercato Juventus: idea Shomurodov, Reynolds parcheggiato al Benevento

Chi sarà il tanto sospirato vice Morata? Questa la domanda che tiene banco in casa Juventus da diverso tempo e cui Paratici avrà il compito di dare una risposta prima che termini la sessione di calciomercato. Il recente infortunio dell’iberico ha reso più urgente colmare una lacuna che, fino ad adesso, non era stata presa sufficientemente in considerazione.

Senza Morata il gioco bianconero manca di un riferimento offensivo capace di finalizzare le tante occasioni create dalla squadra di Pirlo. Chi sembra risentire di più dell’assenza dell’ex Real Madrid è Cristiano Ronaldo, apparso troppo isolato nella sfida di San Siro.

Calciomercato Juventus: Pellegrini può tornare dal prestito al Genoa. Frabotta verso Cagliari. Intanto piace Macias del Chivas.

Per questo Paratici ha fatto partire il casting delle prime punte. Tra tutte le opportunità vagliate emerge anche il nome di Eldor Shomurodov, giovane attaccante del Genoa, già a segno due volte nel nostro campionato.

L’uzbeko si è dimostrato sin da subito uno dei profili più interessanti del nostro torneo: si tratta di un attaccante eclettico, che racchiude in sé caratteristiche di prima e seconda punta. Lo dimostra l’assist servito a Destro contro la Lazio, allargando repentinamente il gioco dopo una corsa di 50 metri e un dribbling ai danni di Leiva, o il gol segnato di testa al Sassuolo, con un’elevazione imperiosa da vero “ariete” d’area.

Piú che attaccare direttamente la porta,Shomurodov preferisce giocare situazioni di palla coperta, cucendo il gioco per i propri cmpagni di reparto. Dotato di buona tecnica e discreta visione di gioco, tanto da essere stato utilizzato come trequartista, Shomurodov si dimostra abile nel servire i propri compagni dopo aver loro creato lo spazio in cui inserirsi.

Come detto, peró, possiede anche caratteristiche da centravanti puro, spiccando nel gioco aereo grazie ad un fisico ben strutturato e ai suoi 190 cm. Con chi potrebbe integrarsi meglio? Vista la siua duttilità, con tutti.

Potrebbre sia fare da “spalla” a Ronaldo sfruttandone i movimenti su tutta la trequarti , sia giocare piú vicino alla porta in campo con Dybala a servirlo.

Juventus: perché scegliere Shomurodov?

Ciò che maggiormente attira di Shomurodov sono le condizioni per prenderlo: puó arrivare in prestito fino a giugno, per poi valutarne eventualmente l’acquisto definitivo. I rossoblù hanno infatti una discreta abbondanza in avanti, tra Destro, Pandev, Scamacca e Pjaca. I recenti affari sull’asse Genova-Torino, ultimo in ordine di tempo quello relativo a Rovella, mostrano che tra le due società sussistano ottimi rapporti.

Rispetto ad altri attaccanti accostati ai bianconeri, poi, Shomurodov rappresenta un potenziale investimento per il futuro: ha 25 anni e ancora ampi margini di miglioramento. Il suo non sarebbe, insomma, un acquisto utile solo a tamponare l’attuale emorragia in attacco, ma potrebbe trasformarsi nell’acquisto di un potenziale titolare per il futuro.

Reynolds va al Benevento

Rinmanendo in tema “acquisti per il futuro”, pare imminente il passaggio in bianconero di Bryan Reynolds, terzino destro del Dallas, autore di cinque assist in MLS nell’arco della corrente stagione.

Lo statunitense, che nutre la colonia dei talenti a stelle e strisce inaugurata da McKennie,verrà lasciato in prestito al Benevento, che deve sopperire all’infortunio di Letizia, sino a fine campionato.

Il mercato della Juventus, soprattutto in entrata, sembra finalmente entrare nel vivo e potrebbe presti subire una svolta con l’annuncio delle prime ufficialità.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus